Petizione di Solidarietà Cittadina per le unioni civili

solidarietà-cittadinaRiceviamo da Solidarietà Cittadina e pubblichiamo

Lì vedi che arrivano scendendo a frotte dagli autobus e pensi: “Non si fermeranno mai!” e invece eccoli lì gli studenti universitari di Viterbo tutti intorno al nostro gazebo a chiedere e firmare per il registro delle unioni civili.

“Stanno decidendo per il nostro futuro e la nostra vita! ci dice Mario F. di Acquapendente, ” E’ giusto che ognuno possa scegliere la persona da amare, ma soprattutto è giusto che lo stato riconosca a tutti gli stessi diritti civili!” conferma Laura G. di Montefiascone. Insomma in poco più di due ore abbiamo consegnato 400 volantini-questionari su cosa siano le coppie di fatto e, soprattutto, se fosse giusto o meno istituire il registro delle unioni civili nella nostra città. Abbiamo raccolto ancora 112 firme per la sua istituzione e poi lasciato le cassettine per la raccolta dei questionari ed alcuni studenti si son offerti come referenti di questo piccolo referendum universitario. I giovani sono svegli e stanno all’erta, non gli va che qualcuno decida per loro, soprattutto non gli piace l’idea che qualcuno decida per loro senza nemmeno averli consultati. Aspettiamo ancora la discussione della mozione sul l’istituzione del registro delle unioni civili nel comune di Viterbo, aspettiamo ormai da mesi la discussione. Speriamo che questa non debba procrastinarsi all’infinito, chiediamo che ogni consigliere si prenda la responsabilità del proprio voto: sì o no, questa richiesta proviene dai cittadini viterbesi.

   

Leave a Reply