“Play the games” di nuoto Special Olympics Italia

ROMA- Dal 31 maggio al 2 giugno si sono svolti a Tivoli, in provincia di Roma, i “Play The Games” di Nuoto Special Olympics Italia che, quest’anno, hanno visto oltre 500 atleti di 34 Delegazioni provenienti da Lazio, Umbria, Toscana e Sardegna, confrontarsi tra le varie distanze e stili, in una manifestazione come sempre festa dello sport.

Un “esercito” festante di circa 1.000 persone tra Atleti, Tecnici, Accompagnatori, Volontari e Familiari, hanno invaso la piccola cittadina laziale, portando un poco di scompiglio, ma anche tanta allegria.

La cerimonia di apertura, svoltasi sabato sera nella splendida cornice dell’Anfiteatro romano di Bleso, ai piedi della Rocca Pia, presenti il Vice Sindaco di Tivoli Laura Di Giuseppe, il Sindaco di Guidonia Montecelio Mauro Battisti, il rappresentante ANCI Marina Battisti, il Vice Presidente Special Olympics Italia Alessandro Palazzotti, il Direttore Nazionale SOI Alessandra Palazzotti, il Direttore Regionale Special Olympics Italia Stefania Cardenia, il Vice Presidente Regionale Comitato Paralimpico Giuseppe Andreana, il Vice Presidente vicario della Federazione Italiana Biliardo e Bowling Cosimo Zecca, e tante altre Autorità locali e Regionali, ha vissuto momenti di grande emozione, in particolare per l’arrivo della fiaccola olimpica, e per il Giuramento dell’atleta Special Olympics, pronunciato da Giada Nunziante.

l’ASD Sorrisi che nuotano Eta Beta di Viterbo ODV, si è presentata all’appuntamento con una compagine forte di 12 atleti, e con un debutto assoluto per Sara FRANCHI, atleta recentemente avvicinatesi alla Associazione viterbese.

Quattro medaglie d’oro, due d’argento e otto di bronzo il medagliere finale della compagine della Tuscia, con alcune singole prestazioni veramente degne di nota.

Il primo giorno di finali, sabato, ha visto la pluricampionessa nazionale e mondiale, e veterana dei Giochi Martina CASAGRANDE imporsi sui 25 metri dorso, seguita da Marta TROILI che, impegnata per la prima volta sulla distanza dei 50 metri stile libero, si imponeva nella sua batteria, con un ottimo riscontro cronometrico. Altro oro arrivava da Giorgio SERAFINI, anche lui impegnato per la prima volta sulla distanza dei 50 metri stile libero, a conferma dell’ottimo lavoro svolto dallo Staff Tecnico, diretto dal Coordinatore Tecnico Rodolfo VALENTINO.

La giornata proseguiva con gli argenti di Stefano VAGNONI nei 50 metri stile libero, di Serafini nei 25 metri dorso, ed i bronzi di Maria Celeste CARNASSALE, Alessandro BARTOLONI e Troili nei 25 metri dorso e di Simone RAMACCIANI nei 50 stile libero.

Nella seconda giornata di finali, domenica, l’oro è arrivato dalla splendida staffetta 4X25 metri stile libero donne con Troili, Casagrande, Viviana COZZANI e Sara FRANCHI, che con questo risultato rendeva esaltante il suo debutto sportivo nelle competizioni Special Olympics. A questo incredibile risultato si aggiungevano le medaglie di bronzo di Roberto RICCI nei 25 metri delfino, di Gianmarco COSTANTINI (con un miglioramento cronometrico di oltre 10 secondi) e Bartoloni nei 25 metri stile libero e della staffetta 4X25 metri stile libero uomini con Costantini, Vagnoni, Bartoloni e Carnassale.

Collezionista di “medaglie di legno” Lorenzo PIZZAMIGLIO che nelle tre gare in cui è stato impegnato durante la kermesse Tiburtina, non è andato purtroppo oltre il quarto posto, sempre però migliorando i propri record personali.

“Un ringraziamento particolare” – ha sottolineato il Presidente della ASD Sorrisi che Nuotano Eta Beta ODV Anna LUPINO – “va rivolto a tutti i tecnici che hanno seguito per tutto l’anno sportivo i nostri atleti presso la piscina MGM Pool, ai tanti Volontari, senza i quali nulla sarebbe stato possibile, e soprattutto al Comando della Scuola Marescialli Aeronautica Militare di Viterbo ed al Comandante Col. Gianluca Spina che, nel mese di maggio, ha messo a disposizione la piscina per la rifinitura della preparazione in vista dei Giochi di Tivoli”.

Con i “Play The Games” si conclude l’attività agonistica della Associazione che riprenderà a fine settembre. Ora un periodo di meritato riposo nel periodo estivo, con ulteriori appuntamenti questa volta ricreativi, come la settimana di vacanza in Sardegna di metà giugno, per poi riprendere nei mesi di luglio, agosto e settembre con le attività di potenziamento motorio e di preparazione al nuovo anno sportivo.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE