Poggio Mirteto, i Carabinieri arrestano un cittadino romeno e lo denunciano per ricettazione

POGGIO MIRTETO-  Si comunica, ai fini dell’esercizio del diritto di cronaca costituzionalmente garantito e nel rispetto dei diritti dell’indagato (che, in considerazione dell’attuale fase di indagini preliminari, è da presumersi innocente fino alla sentenza irrevocabile che ne accerti la colpevolezza) che, nei giorni scorsi i Carabinieri Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia mirtense e della Stazione di Castelnuovo di Farfa – nel prosieguo dell’attività che aveva portato al deferimento di 4 cittadini romeni, provenienti dalla Campania, perché trovati in possesso di arnesi atti allo scasso, torce elettriche e radio ricetrasmittenti – hanno tratto in arresto uno di questi in esecuzione di ordinanza di aggravamento della misura cautelare disposta dall’ A.G. a seguito di violazione dell’obbligo di dimora presso il comune campano di residenza precedentemente impostogli.
Net corso delle operazioni, i militari hanno individuato l’abitazione di proprietà di un connazionale, nella quale i 4 controllati erano ancora ospitati, e proceduto a perquisizione rinvenendo utensili professionali oggetto di furto denunciato nei primi giorni di luglio ai CC. di Poggio Mirteto.
I quattro uomini sono stati denunciati in stato di libertà a questa Procura della Repubblica per il reato di ricettazione e la refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

Print Friendly, PDF & Email