Potenziamento del trasporto ferroviario provinciale: dal comitato Mobilità di Bassano segnalata una situazione di pericolo nei pressi della stazione

Si chiuderà il 5 gennaio la possibilità per pendolari e cittadini interessati ai trasporti pubblici di intervenire con proposte e richieste specifiche alla Provincia di Viterbo.

ott 2013 boyScoutProprio nelle prime settimane del nuovo anno, infatti, lo studio elaborato dal professor Musso sul potenziamento delle linee ferroviarie e degli altri servizi ad esso collegati, come valorizzazione o riapertura di stazioni, razionalizzazione ed ottimizzazione del trasporto urbano ed extraurbano, verrà nuovamente discusso in seno all’ente presieduto da Marcello Meroi.

Prima del passaggio in consiglio, in ogni caso, l’ufficio tecnico provinciale valuterà l’ammissibilità o meno delle osservazioni pervenute in queste settimane di apertura e coinvolgimento della cittadinanza.ott 2013 boyScout2
ott 2013 boyScout3Dal Comitato Mobilità di Bassano Romano, intanto, arriva l’ennesima segnalazione di una situazione di pericolo relativamente alla fermata presso la locale stazione utilizzata ad oggi esclusivamente su richiesta da parte dei boy scouts.
Se da un lato il Comitato sta chiedendo a gran voce la riapertura della stazione bassanese per tutti i cittadini, dall’altro denuncia la mancanza di sicurezza anche per quei “privilegiati” boy scout che, come si evince dalle foto, devono percorrere un ott 2013 boyScout4tratto di strada piuttosto stretta proprio al termine di una ripida discesa poco dopo essere scesi dal treno.ott 2013 boyScout5

 

Le foto sono state scattate a fine ottobre 2013.

   

Leave a Reply