Presentazione volume “Giuseppe Ranghiaschi Brancaleoni, Memorie istoriche della Città di Nepi e dintorni”

NEPI (Viterbo) – Intorno alla metà dell’Ottocento vide la stampa l’opera “Memorie o siano relazioni istoriche sull’origine, nome, fasti e progressi dell’antichissima città di Nepi” il cui autore, l’agostiniano Giuseppe Ranghiasci Brancaleoni, si proponeva di illustrare la lunga storia di Nepi, a partire dalla mitica fondazione sino all’età moderna.

Il volume, edito nel 1845, era dedicato allo studio di Nepi e del suo territorio, comprendente il monastero di Castel Sant’Elia. Successivamente l’autore pubblicò un secondo tomo, stampato nel 1847, che andò ad ampliare le ricerche interessando anche i centri di Civita Castellana, Gallese, Orte, Sutri, ed affrontando, inoltre, le questioni relative all’identificazione dei siti dell’antica Veio e diFalerii Veteres. Questa seconda stampa fu unita alla precedente in modo da ottenere un unico volume recante il titolo “Memorie istoriche della Città di Nepi e suoi dintorni”.

L’opera nel suo insieme rimane una fonte inesauribile di notizie e costituisce ancora oggi uno strumento fondamentale per la conoscenza di Nepi e del territorio circostante in età antica. L’autore, inoltre, non si limita a narrare i fatti storici e a descrivere le testimonianze archeologiche e artistiche del luogo, ma esplora anche il tessuto sociale. Viene, così, illustrata la storia della Diocesi, quella degli istituti religiosi e delle associazioni pubbliche, sino ad arrivare alla  descrizione delle famiglie nobili e dei personaggi importanti della città di Nepi. Non manca un resoconto sullo stato del centro urbano e sull’economia del territorio. Un testo, quindi, molto articolato, frutto del lavoro pluriennale dell’autore che visse a Nepi per circa dieci anni.

Il volume sarà presentato Sabato 2 Febbraio alle ore 17,00 presso la Sala Nobile del Palazzo Comunale di Nepi.

Interverranno il Sindaco di Nepi Pietro Soldatelli, il Prof. Claudio Canonici, Direttore dell’Archivio della Diocesi di Civita Castellana e il dott. Stefano Francocci, Direttore del Museo Civico di Nepi e curatore della pubblicazione.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Volley, il Tuscania nella tana della capolista PiacenzaLEGGI TUTTO
TUSCANIA ( Viterbo) – Trasferta piena zeppa di insidie per la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley ospite della capolista Gas
Il velista Andrea Miceli alla Scuola Media di Sutri, martedì 19 febbraioLEGGI TUTTO
SUTRI ( Viterbo) – Martedì 19 febbraio, Andrea Miceli, velista e scrittore italiano, incontra gli alunni della Scuola Media di
Latte, il Senatore Francesco Battistoni (FI) alla protesta dei pastori sardiLEGGI TUTTO
ROMA – “Ho voluto esprimere la mia vicinanza ai pastori sardi, che in questi giorni stanno protestando per l’aumento del
Latte, la protesta dei pastori arriva a Piansano. Domenica 17 febbraioLEGGI TUTTO
PIANSANO ( Viterbo) – La protesta dei pastori arriva a Piansano. Il paese della Tuscia, dalla storica vocazione agricola, si
Orte, successo per la cena di Fratelli d’ItaliaLEGGI TUTTO
ORTE ( Viterbo) – Tante persone e grande partecipazione alla Cena Patriota organizzata ieri sera dal circolo Fratelli d’Italia di
Massimo Cacciari a Viterbo per un’ Europa liberale e non liberistaLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Ieri pomeriggio, 15 febbraio, nella giornata che ha visto Viterbo unita contro il potere
“Crocelle Race Park”, meno di due mesi alla terza edizioneLEGGI TUTTO
Il sodalizio Crocelle Race Team inizia ufficialmente il suo percorso di avvicinamento alla terza edizione della cross country Crocelle Race
“L’Ospedale Belcolle è anche sanità d’eccellenza”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo le parole del lettore Paolo Zappi e pubblichiamo: “Spesso si parla dell’Ospedale di Belcolle a proposito di
Viterbo unita contro la mafia, senza se e senza maLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Questa è una giornata storica di resilienza per Viterbo che scende in piazza
A Bagnoregio borse di studio di 200 euro per i ragazzi delle scuole secondarieLEGGI TUTTO
BAGNOREGIO ( Viterbo) – Borse di studio per i ragazzi della scuola secondaria. Gli studenti residenti a Bagnoregio, con Isee