Presepe vivente di Tarquinia, oltre 2500 visitatori per la rappresentazione inaugurale

TARQUINIA ( Viterbo) – Il presepe vivente di Tarquinia, una tradizione che si rinnova ogni anno con successo. Sono stati oltre 2500 i visitatori per la data inaugurale della rappresentazione nella suggestiva cornice del convento di San Francesco. “L’ottima riuscita della prima uscita ripaga del lavoro svolto in queste settimane – affermano dall’associazione Presepe vivente Tarquinia –. La rievocazione si conferma appuntamento sentito e partecipato dai tarquiniesi e da tantissime persone provenienti dai comuni limitrofi. Il bilancio è molto positivo. Ci saranno delle piccole ma significative novità nel percorso per le prossime due date, per rendere ancora più godibile lo spettacolo”. Tra i presenti all’inaugurazione il sindaco di Tarquinia Alessandro Giulivi, la presidente della Commissione consiliare regionale del Lazio “Agricoltura, ambiente” Valentina Paterna, il presidente dell’Università Agraria Alberto Tosoni, assessori e consiglieri comunali e don Augusto Baldini, in rappresentanza della Diocesi di Civitavecchia – Tarquinia. “Allestire un presepe vivente è una sfida complessa – aggiunge l’associazione -. Il Comune e la Diocesi ci hanno sostenuto in questo progetto. Ringraziamo poi i figuranti, senza i quali non sarebbe possibile realizzare la rievocazione; le persone che hanno dedicato gratuitamente il loro tempo nell’allestimento delle scenografie; il personale della Polizia locale e delle forze dell’ordine, i volontari della Croce Rossa Italiana – Comitato Tarquinia e dell’Aeopc, per quanto fatto affinché tutto andasse per il meglio”. Molto apprezzate le scene recitate realizzate dagli attori della compagnia teatrale Excalibur, una delle novità della 16esima edizione della manifestazione. Il presepe vivente tornerà il 30 dicembre e il 6 gennaio 2024, con l’arrivo del corteo dei Re Magi che sfilerà nelle vie del centro storico.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE