Università Unimarconi

Pugnaloni di Acquapendente: la storia del gruppo Acquaviva

ACQUAPENDENTE (Viterbo)- Al via da questa mattina un excursus sui Pugnaloni di Acquapendente, presentando la cronistoria di quanto sono riusciti a creare nel corso degli anni le varie aggregazioni di aquesiani che onorano la terza Domenica di Maggio con splendidi mosaici floreali la Santissima Vergine. Il primo appuntamento è dedicato al Gruppo Acquaviva nato nel 1987 da una separazione dal Gruppo Nuova Equipe e che, sventolando i colori bianco-arancio , in 36 anni di storia ha trionfato due volte nella manifestazione dei Pugnaloni. Protagonista il bozzettista storico Moreno Arcangeli che li guidò ad alzare il trofeo nel 1988 e nel 1996 in cui fu fondamentale per l’occasione l’apporto dato dall’artista Ennio Luzzi. Di spessore ed importanti anche i piazzamenti con lo stesso bozzettista. Nel 2001 arriva un secondo posto accompagnato dalla relazione “La sua immagine: simbolo di forza, dominio, oppressione. Infranta dalla delicatezza di un fiore”. Tre i terzi posti (1989, 1994, 1997), un quarto nel 1987, un quinto nel 1991, un sesto nel 1998 dove si esalta a livello di realizzazione il collettivo di Gruppo. Il testimone bozzettista passa poi nelle mani di Tiziana Lombardelli. Ed i piazzamenti di prestigio non tardano ad arrivare. Quarto posto nel 2008 accompagnato dalla relazione “Morto, inespressivo è l’universo intero… Abbandonati i valori cardine del mondo… Persa è la Speranza di un futuro Vero…L’egoismo umano da padrone è giunto al fondo…Solo il desiderio e l’orgoglio del pensiero…Diano vita e colore a tutto tondo…Sgorghi da te il nettare e ci indichi il sentiero… Risplenda la Luce della vita nel profondo…Fede…Speranza…Carità”. Dulcis in fundo la bravissima attuale restauratrice li prende per mano accompagnandoli ad un sesto posto. E’ il 2005 e la relazione che accompagna il mosaico floreale presenta …”ACQUA siamo noi, da un’antica sorgente veniamo; FIUMI siamo noi, se i torrenti si mettono insieme; VITA nuova c’è, quando “LEI è in mezzo a noi”. Fanno storia giovani che con il loro ruolo hanno fatto crescere splendidamente l’aggregazione: Andrea Colonnelli (capogruppo), Debora Rappuoli (bozzettista), Andrea Mazzuoli (capogruppo), Federico Del Croce (bozzettista), C.Nardini, F.Medori, Emma Arcangeli (bozzettisti), Riccardo Polacco (bozzettista), Massimo Mollica Nardo (bozzettista), Francesca Rossi (bozzettista). (si allega fotografia bozzetto 2024).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE