Puliamo Viterbo: ora si passa alle frazioni

Puliamo Viterbo continua. Come già annunciato in più occasioni nei giorni scorsi, l’iniziativa promossa dal Comune di Viterbo, con il vice sindaco Luisa Ciambella, in collaborazioneciambella e consiglieri con il Sodalizio Facchini di Santa Rosa e Viterbo Ambiente, e con la partecipazione di associazioni commercianti e cittadini, prosegue nelle frazioni viterbesi. Venerdì 6 settembre sarà la volta di Bagnaia, la settimana successiva di Grotte Santo Stefano, mentre

la terza di San Martino al Cimino. “Un successo straordinario – ha sottolineato il vice sindaco Ciambella, a conclusione della giornata di ieri -. Sia per le oltre 300 adesioni raggiunte, sia per il risultato che in poche ore si è raggiunto sul campo, nelle diverse zone toccate tra dentro le mura e fuori. La cittadinanza aspettava da tempo un’iniziativa come questa da parte delle istituzioni. Oltre a coloro che avevano comunicato la loro adesione nei giorni scorsi, ieri mattina si sono presentati in molti in piazza del Plebiscito per contribuire alla causa. Altri si sono aggregati per le strade. Numerosa anche l’adesione dei commercianti, che hanno accolto con favore e spirito di collaborazione la giornata di pulizia. Tante anche le famiglie. Emozionante la presenza dei bambini, dei ragazzi del Liceo Buratti e degli Scouts. Con questi risultati abbiamo indubbiamente sfatato il luogo comune del viterbese apatico e poco reattivo. Il viterbese ha voglia di fare e se coinvolto lo dimostrata concretamente. Ora porteremo la nostra iniziativa nelle frazioni. In attesa che il Comune si doti di un sito web degno di questo nome, dove sarà disponibile una sezione riservata alle segnalazioni dei cittadini, attiveremo una pagina Facebook con il nome Puliamo Viterbo, un modo per avere un filo diretto con i viterbesi. Attraverso questa pagina i cittadini potranno segnalare situazioni di degrado e consentire così all’amministrazione di intervenire tempestivamente sulle zone indicate. Ringrazio i facchini, le associazioni intervenute e tutti i cittadini, commercianti e non, che hanno creduto in questa iniziativa. Insieme abbiamo reso più decorosa la nostra città – ha concluso il vice sindaco Ciambella -. Puli…Amo Viterbo andrà avanti. Questa città la cambieremo”.

   

Leave a Reply