Qualificazioni Judo Fijlkam, la caninese Valeria Uras si aggiudica l’argento

Riceviamo e pubblichiamo. Sabato scorso nella sede della Caserma di Polizia “Stefano Gelsomini” di Roma,valeria ugias judo si sono disputate le qualificazioni Regionali valide per il Campionato Italiano Esordienti “B” di Judo della Fijlkam. Tra i moltissimi atleti della Regione che si sono esibiti, erano presenti anche quelli dello Judo Club Canino, con Alessandro Katani, Korkeamaki Andrea e Angori Francesco che nonostante l’ottimo Judo messo in mostra,

non sono riusciti a superare le qualifiche, mentre l’unica ragazza del gruppo, Valeria Uras classe 2000, dopo aver vinto tre incontri, ha perso l’ultimo arrivando a piazzarsi seconda, portando a casa un Argento valido per le finali Nazionali che si terranno al PalaFijlkam di Ostia domenica 1 dicembre, dove si scontreranno gli atleti più forti di tutte le Regioni e la nostra provincia sarà rappresentata da lei.

Valeria è di Canino ed abita nella frazione di Roggi con la mamma ed il nonno da cui ha ereditato la passione per lo sport e la grinta agonistica che le ha permesso questo successo, infatti alcuni anni fa il nonno, Ruzzi Cesare è stato campione Italiano di Bocce, uno sport meno impegnativo fisicamente, ma per arrivare al titolo qualcosa nelle vene devi avere e questo speriamo lo abbia ereditato anche la nipote Valeria. Il Presidente del Judo Club Canino Riccardo Fronda, il Maestro di Valeria Domenico Fronda, il delegato alle Politiche Giovanili del Comune di Canino Mauro Colagè e tutti gli sportivi di Canino, si uniscono per fare un grande in bocca al lupo a Valeria e si augurano che possa farsi onore e magari vincere, il prossimo appuntamento Nazionale di Ostia; se Valeria ci crede nessuno la potrà fermare, queste sono le parole del nonno che ben la conosce, avendola seguita fin da bambina educandola ad uno sport leale e corretto ma agonisticamente prepotente. nella foto allegata ci sono il maestro Fronda Domenico, il consigliere comunale alle politiche giovanili mauro Colagè e l’atleta Valeria Uras.

   

Leave a Reply