Quentin Tarantino, le violenze della polizia ed il boicottaggio di “The Hateful Eight”

di EMANUELE FARAGLIA –

Non è ancora uscito nelle sale italiane, ma l’ultimo film di Quentin Tarantino, “The Hateful Eight”, ha già creato un bel polverone in patria.

Come ricorda il sito BestMovie l’acclamato regista, autore di pellicole entrate di diritto nella storia del cinema mondiale, aveva partecipato prima della proiezione della sua ultima fatica ad una manifestazione a New York contro la violenza delle forze dell’ordine americane.

Ebbene l’atteggiamento di Quentin non deve aver suscitato molto entusiasmo nei rappresentanti della polizia a stelle e strisce e recentemente, commentando la partenza soft degli incassi di “The Hateful Eight” (TRAILER), Patrick Lynch, presidente della Patrolmen’s Benevolent Association (Associazione delle forze dell’ordine di New York City), ha dichiarato: “Abbiamo quasi un milione di agenti di polizia in America, ognuno dei quali ha amici e famigliari che li supportano, in modo tale da rendere immenso l’impatto economico della polizia su un determinato prodotto. Il boicottaggio e il successivo flop del film di Quentin Tarantino, l’odiatore della polizia, è sintomo del nostro immenso potere economico!”.

Effettivamente il film, costato in produzione 44 milioni di dollari, ne ha incassati al momento 47 milioni. Non sarà necessario certo organizzare una colletta in favore di Tarantino che, con le sue opere, ha collezionato diversi record: 341 milioni di dollari con Django Unchained nel 2013, 321 milioni con Inglorious Basterds nel 2009 e 214 milioni con Pulp Fiction nel 1994. Soldi a parte, il guru del Pulp, manifestando contro le violenze di alcuni poliziotti americani, autori in certi casi di grossolani errori di valutazione, si è guadagnato così la fama di “odiatore di polizia”. Una medaglia che, forse, non riuscirà a turbare più di tanto uno cresciuto a spaghetti western all’italiana…

Per gli amanti del genere il film è in uscita in Italia il 4 febbraio 2016.

Print Friendly, PDF & Email