Realtà aumentata, tour virtuali e segnaletica interattiva: il borgo di Bassano in Teverina cambia pelle con il progetto “Soluzioni innovative per il turismo e la cultura”

BASSANO IN TEVERINA (Viterbo) – Realtà aumentata, tour virtuali, segnaletica interattiva e servizi per le persone disabili. Il centro storico medievale di Bassano in Teverina cambia pelle e lo fa grazie al progetto “Bassano in Teverina, soluzioni innovative per il turismo e la cultura” lanciato dall’amministrazione Romoli.

L’obiettivo del Comune è quello di creare un sistema di comunicazione e informazione che abbracci anche le moderne tecnologie digitali per la promozione del borgo di Bassano in Teverina e del suo patrimonio culturale e naturalistico. Per questo, l’amministrazione ha presentato il progetto al bando della Regione Lazio “Una paese ci vuole 2021”, ottenendo un importante finanziamento da 339mila 330 euro.

Segnaletica turistica interattiva
Il progetto prevede innanzitutto l’installazione di una segnaletica interattiva che accompagnerà i turisti e faciliterà il loro percorso fino al raggiungimento della Torre dell’Orologio, il simbolo più iconico del paese. Attraverso la scansione di Qr code, i visitatori potranno infatti comodamente ricevere sui propri smartphone tutte le informazioni e servizi a loro necessari: mappe con geolocalizzazione, audioguide, info su eventi, strutture alberghiere e ristoranti.

Tour virtuale
Sarà poi possibile visitare il borgo di Bassano e la Torre dell’Orologio attraverso dei tour virtuali. Chi vorrà, potrà infatti scoprire le vie, gli scorci e le bellezze del centro storico medievale del paese collegandosi comodamente online da ogni parte del mondo, tutti i giorni, 24 ore su 24.

Realtà aumentata per i bambini
Una novità assoluta sarà l’impiego della realtà aumentata per intercettare l’interesse e il divertimento di un’importante fetta di turisti troppo spesso trascurata dai siti storico-culturali: i bambini. Il progetto del Comune di Bassano in Teverina prevede infatti la creazione di un personaggio a fumetti, una ragazza che custodisce i segreti della Torre dell’Orologio e li racconta solo ai bambini. Basterà semplicemente scaricare un’app gratuita e inquadrare il fumetto, per vederlo prendere vita e interagire con i piccoli.

Servizi per persone con disabilità
Saranno predisposti servizi multimediali per garantire anche alle persone con disabilità di poter fruire del patrimonio storico-culturale di Bassano in Teverina, sia in loco che a distanza. Tra questi, videoguide Lis per i sordi, audioguide per non vedenti e virtual tour dedicati ai disabili motori.

Il Campanile Nascosto
Infine il progetto “Il Campanile Nascosto”, che ha come obiettivo la riqualificazione e il rilancio della Torre dell’Orologio, il monumento simbolo di Bassano in Teverina. La sua unicità sta nel fatto che si tratta di un campanile del XI secolo d.C. nascosto dentro una torre con l’orologio di epoca rinascimentale. In breve, una torre dentro l’altra. Il progetto “Il Campanile Nascosto” punta a coinvolgere le associazioni culturali del territorio per recuperare tutto lo storico e le tradizioni inerenti alla Torre, così da realizzare un’opera di rilancio mediatico con ricadute turistiche positive per l’intero borgo.

Il progetto prevede anche la realizzazione di video in 4k con dei droni da inserire nel sito web del Comune di Bassano in Teverina e sui suoi vari profili social.

Print Friendly, PDF & Email