Regionali, la Uil incontra Francesco Rocca: lavoro, sanità, infrastrutture i temi del dibattito

VITERBO – Si sono conclusi oggi con Francesco Rocca gli incontri organizzati dalla Uil del Lazio con i candidati alla presidenza della Regione. Lavoro, sanità, infrastrutture, i temi principali dell’incontro odierno presso la sede del sindacato in via Cavour.

“Come abolire le disuguaglianze e far crescere il lavoro di qualità? Come risolvere i decennali problemi della viabilità del Lazio? – Ha chiesto il segretario generale del sindacato laziale, Alberto Civica, a Rocca – e come affrontare la messa in rete del sistema sanitario e della carenza di personale nella sanità laziale, penalizzata da liste di attesa troppo lunghe, da un sistema gestionale anacronistico e da province ancora troppo penalizzate da un atteggiamento romanocentrico?”. “Come inoltre – hanno chiesto i segretari territoriali del sindacato – risolvere le criticità della Orte Civitavecchia, della Pontina, della via Salaria, pensando anche alla realizzazione di una ferrovia tra Roma e Rieti?”. Il dibattito si è poi sviluppato sulla riqualificazione dei siti dismessi, sulla valorizzazione del porto di Civitavecchia, sulla bonifica della Valle del Sacco. e più in generale sulla transizione ecologica e le sue ricadute sul lavoro.

 

“Non dimentichiamo il sociale – ha concluso Civica – perchè nel Lazio ci sono 140 mila nuclei familiari che vivono in estrema povertà, ventimila in più rispetto al 2019.  La Uil è un sindacato laico e valuta le persone sul merito”.

Print Friendly, PDF & Email