Regione Lazio, premiati i vincitori di “Startupper School Academy 2024”

ROMA – Promuovere i giovani talenti e sostenere l’imprenditorialità negli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore del Lazio: sono questi gli obiettivi di Startupper School Academy. L’iniziativa, realizzata dalla Regione Lazio insieme a Lazio Innova, è inserita nei PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) ed è finalizzata a stimolare la creatività e la propensione al fare impresa degli studenti. 

Dal 2015 School Academy ha coinvolto 1.217 scuole superiori, 58.946 studenti e 2.147 docenti. All’edizione 2023-24 hanno partecipato 101 Istituti scolastici, 7.667 studenti e 240 docenti, per un totale di 493 progetti di impresa e 59 prototipi realizzati su tutto il territorio regionale.

La finale si è svolta quest’oggi presso l’Aula Ezio Tarantelli della Facoltà di Economia di Sapienza Università di Roma alla presenza, tra gli altri, di Luigi Campitelli, direttore Spazi Attivi Open Innovation di Lazio Innova; Tiziana Pascucci, Prorettrice per le Politiche di orientamento e tutorato, Giovanni Di Bartolomeo, preside della Facoltà di Economia, Federica Ricci e Giuseppe Attanasi, delegati del preside per le Politiche di orientamento e tutorato della Facoltà di Economia di Sapienza Università di Roma.

Due i programmi realizzati quest’anno:

  • Startupper tra i Banchi di Scuola, per ideare (“Presenta la tua idea”) e prototipare (“Prototipa la tua idea”) progetti imprenditoriali innovativi. Gli studenti hanno inoltre preso parte ai laboratori rispondendo ai contest innovativi “Sustainable Future is Now” di ENEA attraverso le iniziative “Italia in Classe A” e “FVA New Media Research”, quest’ultima nell’ambito dei progetti europei GenB,net e Sustrack; “Sostenibilità e Benessere” di Carrefour Italia ed infine “Heritage Games: un patrimonio da salva(gioca)re” dell’Associazione Italiana Giovani per l’Unesco (AIGU), con il supporto tecnico di Italian Videogame Program (IVIPRO).
  • Startupper School Food, un percorso formativo rivolto agli Istituti Alberghieri del Lazio, realizzato in collaborazione con Agro Camera, Carrefour Italia e Radio Food, per la valorizzazione delle produzioni agroalimentari del nostro territorio.

Si è aggiudicato i tre premi di “Startupper tra i Banchi di Scuola” nella categoria “Presenta la tua idea”: IIS VIA ROMA 298 di Roma con un progetto che rivisita l’opera “Meridiana Rotta” come porta-urna in legno, che contiene le ceneri di una persona cara scomparsa e, allo stesso tempo, ne onora la memoria ricordando un evento significativo della sua vita; LICEO CLASSICO M. BURATTI di Viterbo con un dispositivo di monitoraggio del consumo idrico per l’irrigazione delle coltivazioni e LICEO SCIENTIFICO STATALE LOUIS PASTEUR di Roma con una fascia di salvataggio per i bambini che si trovano in spiaggia, in riva al mare.

Per “Prototipa la tua idea”, ha vinto IISS J.VON NEUMANN di Roma con un misuratore di parametri quali la qualità dell’aria, la luminosità e la temperatura negli ambienti dedicati alle attività sportive, ma anche in luoghi di ritrovo come musei e teatri; IIS VIA ROMA 298 di Roma con un board game la cui logica nasce da un rigoroso processo geometrico additivo e sottrattivo e IIS G. MARCONI di Latina con una serra che si adatta alle condizioni metereologiche tramite App.

Nei “Contest Innovativi” sono state premiate per “Sustainable Future is Now”: IISS CARAVAGGIO di Roma con 4 progetti che si sono distinti per aver condiviso lo sviluppo ecosostenibile di un intero quartiere nel IX° municipio; IIS CONFALONIERI DE CHIRICO di Roma con un modulo abitativo utilizzabile durante le emergenze umanitarie; IPIA P.PARODI DELFINO di Colleferro con un impianto innovativo regolato da un sensore di temperatura; IISS L. DI SAVOIA di Rieti con un pannello idroponico componibile per la coltivazione di piante aromatiche e di germogli da interno. Per “Sostenibilità e Benessere”: LICEO CLASSICO SCIENTIFICO L. ROCCI di Rieti con una app di ricette sulla base degli ingredienti presenti in casa. Per “Heritage Games”: LICEO LINGUISTICO MAESTRE PIE FILIPPINI di Frascati (Rm) con un videogioco ambientato nel 2050, in cui il Lazio è stato inondato e bisogna costruire una nuova città sottomarina; ITTUR LIVIA BOTTARDI di Roma con una escape room a quiz per la salvaguardia delle risorse idriche del territorio laziale.

Infine, per “Startupper School Food” la squadra vincitrice è risultata quella composta da due scuole: IIS TOR CARBONE di Roma e IEA SAFI ELIS di Roma.

«Al centro delle politiche della Regione Lazio ci sono le startup e i giovani con il proprio talento imprenditoriale. Per questo motivo Startupper School Academy intende supportare le scuole superiori del Lazio, trasmettendo metodologie e strumenti innovativi per la formazione dei ragazzi. Fondamentale è il network che lavora al nostro fianco e che voglio ringraziare, con il quale progettiamo ogni anno nuove sfide con l’obiettivo di stimolare la creatività dei ragazzi. Siamo orgogliosi del lavoro realizzato con i professori e gli studenti ma soprattutto per i progetti di grande di interesse che sono stati presentati e premiati quest’oggi», ha dichiarato il presidente di Lazio Innova Francesco Marcolini.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE