Relazione DIA primo semestre 2018: “Criminalità organizzata reinveste capitali illeciti nel settore giochi nel Lazio”

ROMA – Per quanto riguarda il Lazio, «le aree più interessate da infiltrazioni dei clan (oltre la Capitale e il suo hinterland) sono quelle del frusinate e della provincia di Latina, territori in cui la criminalità campana ha investito i proventi illeciti nelle più diversificate attività economiche.

Oltre al traffico di stupefacenti, i gruppi campani sono interessati alla gestione di esercizi commerciali e di sale giochi». È quanto si legge, riferisce Agipronews, nella relazione della DIA relativa al primo semestre 2018 e trasmessa in Parlamento. In particolare, «a Ladispoli, si segnala il provvedimento di confisca, eseguito dalla DIA di beni 25 gennaio 2018 su disposizione del Tribunale di Roma, nei confronti di 5 soggetti, di origine sinti, ritenuti parte di una consorteria criminale di usurai che, nel tempo, aveva accumulato un consistente patrimonio illecito, principalmente in danno di imprenditori locali e giocatori d’azzardo».

Nel territorio di Cassino, «si è registrata una proiezione anche di soggetti appartenenti al clan» napoletani, «risultati interessati principalmente al settore del gioco e delle scommesse (sale bingo, raccolta delle scommesse sportive ed ippiche, i videopoker e le new slot) e a quello dello smaltimento dei rifiuti».

Nel Frusinate, «si segnalano alcune connessioni operative tra il clan potentino

Martorano-Stefanutti e la ‘ndrangheta del crotonese, sempre nel settore del gioco illegale»: a conclusione dell’indagine “’Ndrangames”, i Carabinieri hanno arrestato un gruppo criminale che aveva agevolato la cosca Grande Aracri di Cutro (KR) ed il menzionato clan Martorano-Stefanutti nell’illecita raccolta delle scommesse online e nella gestione di videogiochi elettronici (New slot e Totem) sprovvisti delle necessarie concessioni dell’AAMS. Nell’occasione, venivano sottoposte a sequestro preventivo apparecchiature elettroniche installate presso 5 esercizi pubblici situati in provincia di Frosinone». (Fonte MSC/Agipro)

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
“Orientalazio”, l’Unitus partecipa presentando la propria offerta formativaLEGGI TUTTO
VITERBO – Anche quest’anno l’Università degli Studi della Tuscia parteciperà alla terza edizione del Salone “Orientalazio” organizzato dall’Associazione Aster presso
Meteo, le previsioni per domani 19 febbraioLEGGI TUTTO
VITERBO – Cieli generalmente poco nuvolosi nel corso delle ore diurne; tempo stabile anche nella serata con nubi sparse senza
A Pontinia svolti i Campionati Regionali FISDIR di Nuoto. Sul podio il giovane Alberto BocciLEGGI TUTTO
PONTINIA ( Latina) – Domenica 17 febbraio si sono svolti a Pontinia (LT) i Campionati Regionali di nuoto di categoria
“La centrale geotermica di Triana non è solo una questione toscana”LEGGI TUTTO
ACQUAPENDENTE ( Viterbo) – Nei giorni scorsi, nella sala comunale di Acquapendente, si è svolto un incontro tra una rappresentanza
Regolamento Imposta Unica Comunale in seconda commissione, mercoledì 20 febbraioLEGGI TUTTO
VITERBO – Seconda commissione consiliare convocata per mercoledì 20 febbraio alle ore 9 nella sala consiliare di Palazzo dei Priori.
Il Baseball Laziale si raduna a MontefiasconeLEGGI TUTTO
MONTEFIASCONE ( Viterbo) – Grazie all’impegno pieno di genitori e dirigenti, ed alla collaborazione garantita dall’Assessore Paolo Manzi per l’Amministrazione
La Banda del Racconto al lavoro con gli ospiti della Residenza sanitaria assistenziale “Viterbo”LEGGI TUTTO
VITERBO – Un’avventura inedita. Sta per giungere al termine la campagna di documentazione condotta da Banda del racconto nella Residenza
Viterbo e gli SpiritualiLEGGI TUTTO
di MARCO ZAPPA – VITERBO – Non è da molti anni che si parla di quello che rappresentò l’Ecclesia Viterbiensis nel
A Palazzo Brugiotti domenica è sempre domenica, grazie all’arte e alla musicaLEGGI TUTTO
di MARIA ANTONIETTA GERMANO – VITERBO – Gli incontri culturali promossi dalla Fondazione Carivit (16 dicembre 2018 -14 aprile 2019)
Gemellaggio Cori e Betlemme, firmata la Dichiarazione di IntentiLEGGI TUTTO
CORI (Latina) – I Sindaci Anton Salman e Mauro De Lillis hanno apposto la firma alla Dichiarazione di Intenti alla sottoscrizione