“Resilience”, la nuova edizione al museo della Ceramica di Civita Castellana

CIVITA CASTELLANA (Viterbo) – “Resilience” è a Civita Castellana. In occasione della festa della donna al Museo della Ceramica di Civita Castellana. Il prossimo venerdì 8 marzo 2019 alle ore 17.00 al Museo Marcantoni di Civita Castellana apre i battenti una nuova edizione della

Mostra “Women ≅ RESILIENCE” promossa dal Museo Marcantoni e dal Comune di Civita Castellana. Nella suggestiva cornice del Museo della Ceramica “Casimiro Marcantoni” in via Gramsci, 13 prenderà vita questo evento che intende valorizzare le donne e la loro forza. L’evento, ideato dal Direttore Artistico la Prof.ssa Francesca Pandimiglio e coordinato dal Direttore del Museo Prof.ssa Paola Guerrrini, si ispira ad una potenziale viaggio verso una rinascita spirituale della personalità come donne e come esseri umani. La resilienza, infatti, tema fondante della mostra, è un’esperienza che si genera dal vissuto in prima persona. È la forza che, in particolare nei momenti meno stabili e felici dell’esistenza, affiora per risollevare la testa e permettere alla nostra personalità di riemergere anche dagli attimi più bui e difficili. Il tema centrale è sempre la donna con attenzione al fatto che la giornata dell’8 marzo non può essere soltanto l’occasione per una ricorrenza fine a se stessa, ma deve essere un evento per rimarcare la forza della donna e il suo diritto al rispetto SEMPRE…OGNI GIORNO. La speranza, attraverso il saper e poter reagire, deve mirare ad aiutare ed educare l’essere umano ad imparare il rispetto. La donna sicuramente sa reagire e sa sempre trovare la soluzione per far quadrare il cerchio. Della personale visione della donna, che rinasce e si fa madrina di un messaggio, esempio di vita per ognuno di noi, più di 20 donne, esponenti eccellenti di diverse professionalità, vogliono di nuovo portare una testimonianza, esprimere e narrare la propria idea ed esperienza, ognuna con la propria poetica e linguaggio artistico. Sono le artiste presenti che con le loro conoscenze, con i loro sentimenti, con le loro sensazioni, con le loro emozioni vogliono tramandare un messaggio di vita e di gioia, perché la resurrezione della nostra personalità deve fungere da speranza: sono infatti proprio quelle esperienze affettive ed emotive che ci permettono di instaurare, restaurare e realizzare il rapporto con gli altri. Resilienza quindi come capacità di reagire, senza mai lasciarsi abbattere dalle difficoltà quotidiane, e rialzarsi più forti di prima, tema che sarà interpretato da 15 artiste, le quali si esprimeranno attraverso i linguaggi della pittura, dell’incisione, della grafica, della scultura, della Video Art, della Digital Art e da 10 professioniste, che utilizzeranno i temi dell’archeologia, della letteratura, della poesia, della filosofia e della fotografia per evidenziare l’importanza della resilienza come forma di riscatto dell’animo femminile e mezzo per la conquista del rispetto. Lo spazio che ospiterà l’evento diventerà il simbolo della fenice che rinasce dalle proprie ceneri. In ordine alfabetico le artiste e divulgatrici culturali protagoniste sono, per l’Arte, Martina Benedetti, Judit Brassard Brown, Concetta Cappelletti, Rosanna Chiani, Serena Crescenzi, Silvia Iommi, Fabrizia Lucidi, Simona Pace, Rosita Rossi (Cissie Rossi), Paola Sanna, Elisabetta Serafini, Anna Staccini, Cristina Tamantini, Eva Ranaldi Tarantello e Antonella Torquati ; per l’Archeologia, Francesca Ceci e Paola Guerrini, per la Letteratura Francesca Pandimiglio, per la Poesia e la Fotografia, Anna Maria Panfili, Sabrina Sciarrini, Nadia Accetti, Marina Mastrangeli, Olga Misiura; per il Canto, Maria Morena Lepri, per la Filosofia Cristina De Angelis. Inoltre durante la permanenza della mostra una serie di conferenze accompagneranno l’evento: l’8 marzo, dopo l’inaugurazione, alle 17.30, “La figura della donna artista” a cura di Francesca Pandimiglio; il 9 marzo, alle 17.00, “La donna e la musica: Maria Callas” a cura di Maria Morena Lepri; il 16 marzo, alle 17.00, “La donna nell’antichità” a cura di Francesca Ceci e a seguire “Omaggio a Letizia Ermini Pani” a cura di Paola Guerrini; il 23 marzo, alle 17.00, “Le Donne nella Filosofia” di Maria Cristina De Angelis. Per informazioni: info.womencongruenceresilence@gmail.com.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Guardia di Finanza, pubblicato bando per l’arruolamento di 830 Allievi MarescialliLEGGI TUTTO
L’AQUILA – Sulla Gazzetta Ufficiale -IV Serie Speciale n. 20del 12 marzo 2019-è stato pubblicato il bando di concorso, per
Quaranta allievi del Liceo Musicale “Santa Rosa da Viterbo” a Castiglione in TeverinaLEGGI TUTTO
VITERBO – Fa bene il Touring Club ad incoraggiare e sostenere i ragazzi del Liceo Musicale “Santa Rosa da Viterbo”
Meteo, le previsioni per domani 22 marzoLEGGI TUTTO
VITERBO – Ampi spazi di sereno al mattino e anche al pomeriggio; tempo stabile nelle ore serali con cieli generalmente 
Fiera dell’Annunziata, predisposta l’ordinanza per lunedì 25 marzoLEGGI TUTTO
VITERBO – Torna per le vie del centro, dall’alba al tramonto, la fiera della Santissima Annunziata. Per lunedì 25 marzo
Vetralla, Ragonese: “Stiamo attenti alle dichiarazioni che offendono i cittadini. Rappresentiamo tutti”LEGGI TUTTO
VETRALLA ( Viterbo) – Riceviamo dalla Consigliera Comunale Giulia Ragonese e pubblichiamo: “Non ho messo mai sul piano personale la
Il progetto “SuperAbile” torna a Caprarola, venerdì 22 marzoLEGGI TUTTO
CAPRAROLA ( Viterbo) – SuperAbile torna a Caprarola. Dopo l’appuntamento dello scorso anno all’istituto comprensivo “Roberto Marchini”,  ed appena rientrati
Legambiente alla XXIV Giornata della Memoria e delI’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle Mafie nel LazioLEGGI TUTTO
FORMIA (Latina) – Domani, 21 marzo, ricorrerà la XXIV giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle Mafie,
La cucciolona Lia cerca casaLEGGI TUTTO
Lia dolce cucciola coccolona non ha avuto alcuna richiesta finora . Abbandonata a Natale, la famiglia che l’ha salvata non può
Il Museo della Navigazione nelle Acque Interne di Capodimonte al Convegno Regionale APM di Limite sull’ArnoLEGGI TUTTO
CAPODIMONTE (Viterbo)- Sabato 23 marzo, presso il Museo Remiero di Limite sull’Arno (FI), si svolgerà l’incontro regionale per la Toscana promosso
A Viterbo una commemorazione di Ilaria Alpi e di Miran Hrovatin nella settimana d’azione contro il razzismoLEGGI TUTTO
VITERBO- Riceviamo e pubblichiamo: “Si è svolta nel pomeriggio di mercoledì 20 marzo 2019 a Viterbo presso il “Centro di