Università Unimarconi

Rieti, conclusi i Campionati Italiani di Società Allievi/e fase regionale

RIETI – Nella splendida cornice del Raul Guidobaldi di Rieti, interamente rinnovato nella pista, nelle pedane ed anche nelle zone di collegamento tra l’impianto di riscaldamento e quello gara, si sono svolti sabato 18 e domenica 19 maggio i Campionati Italiani di Società Allievi/e fase regionale, con gare di contorno anche per le categorie assolute. All’importante evento sportivo ha preso parte come di consueto anche l’Atletica Alto Lazio con i suoi atleti guidati nella due giorni di gare dai tecnici della società Sergio Burratti, Linda Misuraca e Federica Gregori ottenendo buoni risultati complessivi di squadra e numerosi record personali. Tra gli assoluti In grande evidenza Riccardo Ticconi 3°classificato Juniores nella gara di salto con l’asta con 4,00m. eguagliando dopo 33 anni il record provinciale assoluto di Marco Leopardi della UISP Atletica Viterbo, anche naturalmente record della categoria Juniores e 1° posto negli All Time. 3°anche Giuseppe Guerra nella gara di lancio del disco con 39.29m., 4° negli 800m. Matteo Cianchelli con il crono di 1’55”44, Jessica Baldassini 2’34”87 negli 800m. e Claudio Giulianelli al personale sui 200m. con 27”33. Tra gli allievi le cose migliori sono venute da Andrea Spiti che si migliora nell’alto saltando la misura di 1,83m. 2° classificato e 3°nella gara di lancio del disco con la misura di 36,20m. ed Enrico Bossi che al primo anno nella categoria allievi ottiene il 6°posto negli 800m. con il nuovo P.B. di 2’00”10 e corre i 400m. in 53”18. 4°nel triplo con 12,34 Cristian Pagnottella, Tommaso Peroni si difende bene nei 200m. con 24”52 e nel lungo con 5,65m. e punti buoni anche dai velocisti Matteo Cerocchi, Simone Conti, Tommaso Montanini e Sonia Tundo. Bene tra le allieve Michela Castagna che vince la sua serie degli 800m. in 2’37”67 (1’06”63 anche nei 400m.), Sara Cianchelli 2’43”34, Eva Andreini 2’52”28 e Serena Dita con 3’03”75. Buona la prima uscita agonistica sui 400hs. per Simone Nicolardi che ottiene un crono di 1’03”09, Ali Nouman nei 1500m. Sfortunata invece la staffetta veloce con Pagnottella, Spiti, Peroni e Conti che viene squalificata per cambio irregolare mentre stava per ottenere un crono che le avrebbe consentito sicuramente di ottenere il minimo per i campionati italiani e si difende invece la 4x400m. con Montanini, Bossi, Conti e Nicolardi che corre in 3’55”41. Nella classifica finale i viterbesi che possono sommare solo 11 risultati dei 12 previsti a causa della squalifica della staffetta, sono comunque al 7°posto con 5.927 punti su 39 squadre presenti e avranno modo di migliorare i risultati nelle gare previste fino al 7 luglio 2024.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE