Rieti, i carabinieri arrestano pusher nella frazione di Castelfranco

RIETI- Continua incessante l’attività di controllo del territorio svolta nel capoluogo dai Carabinieri, specialmente nel settore del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rieti, in una recente operazione di servizio, hanno tratto in arresto un cittadino italiano, quarantenne, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
I militari, nell’ambito di una più ampia attività di contrasto alla vendita di stupefacenti nella zona periferica della città, hanno notato un soggetto che, mentre era all’interno della propria vettura in sosta, si guardava intorno in modo nervoso. Ritenendo l’atteggiamento sospetto, i Carabinieri hanno proceduto immediatamente al controllo e, dopo una minuziosa perquisizione, hanno rinvenuto nella disponibilità del predetto due piccoli involucri di sostanza stupefacente, di cui uno di crack e l’altro di eroina, un bilancino di precisione, vario materiale utile per il confezionamento della sostanza stupefacente, nonché la somma in contanti di euro 3.900,00 in banconote di vario taglio, verosimile provento di spaccio, tutto sottoposto a sequestro.
Sulla scorta di quanto accertato, l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato dichiarato in stato di arresto e, su disposizione del Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Rieti, immediatamente rimesso in libertà.
Si dà atto, come di consueto, che il procedimento penale è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE