Rieti, i Carabinieri ritrovano 3 minorenni allontanatisi dalle rispettive case famiglia

RIETI-  Sono stati notati mentre passeggiavano per le vie del centro tre ragazzi stranieri che, nei mesi scorsi, si erano allontanati, senza farvi rientro, dalle rispettive case famiglia ubicate in altre regioni, a cui erano stati affidati dall’Autorità Giudiziaria poiché giunti in Italia senza familiari.
Si tratta di un 15enne, un 16enne e un 17enne, tutti extracomunitari, che, fortunatamente, non sono sfuggiti all’occhio attento dei militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Rieti.
Gli operanti, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno infatti notato i ragazzi in piazza Oberdan, nei pressi della stazione ferroviaria, e hanno deciso di sottoporli ad un controllo.
Nel corso degli accertamenti, i minori si sono mostrati particolarmente agitati tanto da destare dei sospetti ai militari che hanno così deciso di procedere con una perquisizione personale.
Due di loro sono stati trovati in possesso di pochi grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish e, pertanto, segnalati alla locale Prefettura quali assuntori, ai sensi dell’art.75 del D.P.R. 309/90.
Terminate le verifiche del caso, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma, i ragazzi sono stati ricollocati in via provvisoria presso una casa famiglia del reatino.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE