Rinvenimento ordigno bellico, stop ad attività che possano produrre vibrazioni al suolo e nel sottosuolo nel perimetro di sicurezzA

VITERBO- Rinvenimento ordigno bellico inesploso in via Alcide De Gasperi, emanata ordinanza per l’interdizione di ogni attività umana potenzialmente produttiva di vibrazioni al suolo o nel sottosuolo, quali, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, cantieri edilizi, cantieri stradali, scavi e quant’altro, entro il perimetro di sicurezza compreso tra le seguenti vie: via Alcide De Gasperi, via Monfalcone, via Palmanova, via Osoppo, via Belluno, via del Crocifisso, via Po, viale Trieste, circonvallazione Almirante, dall’intersezione rotatoria con via Osoppo fino allo svincolo del quartiere Ellera.

Il provvedimento è stato adottato a seguito di quanto concordato nel pomeriggio di ieri 20 marzo in Prefettura, nell’ambito della riunione straordinaria del centro coordinamento dei soccorsi della provincia di Viterbo, al fine di garantire le condizioni di massima sicurezza per la cittadinanza e prevenire pericoli per l’incolumità pubblica.

La versione integrale dell’ordinanza sindacale (n. 17 del 20-3-2024) è consultabile sul sito istituzionale www.comune.viterbo.it

Home – Comune di Viterbo
Clicca qui (tutte le informazioni) Clicca qui (lo streaming si avvierà all’apertura dei lavori consiliari) Clicca qui (tutte le informazioni) Clicca qui (Sezione in costante aggiornamento.
www.comune.viterbo.it
– albo pretorio, e sulla home page, all’interno dell’apposita sezione dedicata agli aggiornamenti sul rinvenimento dell’ordigno bellico inesploso.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE