Università Unimarconi

Ronciglione: collaborazione tra l’Arma dei Carabinieri e la Croce Rossa

RONCIGLIONE (Viterbo) – Il 17 e il 18 giugno scorsi, presso la Compagnia Carabinieri di Ronciglione, è stato svolto, con la collaborazione dei Comitati della Croce Rossa di Viterbo e di  Ronciglione – Sutri un “Corso di Primo Soccorso”, destinato a illustrare importanti pratiche e tecniche salvavita ai Carabinieri impegnati quotidianamente sul territorio.

Il primo soccorso è l’insieme delle azioni che permettono di aiutare in situazioni di emergenza, una o più persone in difficoltà vittime di traumi fisici e/o psicologici o malori improvvisi, nell’attesa dell’arrivo di soccorsi qualificati. Il corso ha l’obiettivo di diffondere queste semplici manovre, dando ai partecipanti gli strumenti semplici e concreti per poter evitare l’aggravarsi della situazione ed allertare in modo corretto ed efficace i soccorsi. Un arricchimento concreto e importantissimo per i  militari, quotidianamente impegnati sul territorio, spesso chiamati ad intervenire per primi in situazioni assai critiche, prime tra tutti gl’incidenti stradali su strade extraurbane e non solo, o anche in incidenti sul lavoro. In taluni casi, la prontezza e la capacità di porre in essere delle tecniche ben precise apprese da personale specializzato, possono tramutarsi in un aiuto più che conreto da parte dei militari dell’Arma, ma soprattutto possono fare significativamente la differenza per evitare improvvise tragedie.

L’attività, organizzata dal Comando Provinciale di Viterbo in collaborazione con i Comitati locali della Croce Rossa, si inserisce nel nell’ambito della collaborazione più ampia tra l’arma dei Carabinieri e la Croce Rossa per rafforzare la presenza il territorio e sviluppare utili sinergie da poter applicare in caso di necessità.

Le due giornate hanno visto la partecipazione di 15 militari e saranno replicate a luglio.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE