Ronciglione: denunciati a piede libero 4 persone per ricettazione e detenzione di munizionamento da guerra

Nel corso di specifici servizi di prevenzione militari della compagnia di Ronciglione hanno denunciato a piede libero 4 persone per reati che vannocarabinieri-112 dalla ricettazione alla detenzione di munizionamento da guerra. In particolare, a Manziana i carabinieri della stazione di Bassano Romano in collaborazione con quelli del pronto intervento, hanno denunciato per i reati di ricettazione in concorso, minaccia aggravata, porto e detenzione di

arma e munizionamento da guerra tre rumeni di età compresa tra i 30 e i 40 anni tutti residenti o di fatto domiciliati in quel centro. I tre nella serata di ieri si erano intrattenuti in un bar di Oriolo Romano discutendo animatamente tra loro e minacciando anche il titolare di quell’esercizio che, intimorito, richiedeva l’intervento dei carabinieri. Giunti sul posto i militari rintracciavano i predetti, che nel frattempo si erano allontanati dal locale a bordo di un’autovettura di proprietà di uno di loro.

La successiva perquisizione veicolare e domiciliare consentiva di rinvenire e sequestrare il seguente materiale un coltello con lama da cm 9, bossoli e munizionamento da guerra, due betoniere a mano del valore complessivo di circa € 4.000 ritenute provento di attività illecita. A Capranica, invece, i carabinieri della locale stazione in collaborazione con i colleghi di Sutri, hanno denunciato per il reato di ricettazione un elettrauto 50enne di Capranica, pregiudicato, trovato in possesso all’interno del proprio garage di 26 gruppi elettrogeni e numerosi ricambi per autovetture di varie marche e modelli, risultati rubati da un’autocarrozzeria di Sutri. Il valore della refurtiva recuperata e sottoposta a sequestro ammonta € 15.000 circa.

   

Leave a Reply