Sagra delle castagne di Soriano nel Cimino: soddisfazione del presidente Tempesta

di REDAZIONE-

SORIANO NEL CIMINO (Viterbo)- Soddisfazione ieri per la buona riuscita dell’evento da parte del presidente dell’ente sagra di Soriano nel Cimino, Antonio Tempesta. Molte le persone, infatti, che ieri hanno assistito al corteo storico con oltre 700 figuranti che è sfilato in piazza. “Sono venute persone da molte parti d’Italia e questo ci inorgoglisce- ha detto Tempesta – L’organizzazione di questo evento è complessa, ci lavoriamo da quasi un anno e solo i figuranti si aggirano sui 700-800 figuranti. Quest’anno ha vinto per soli due punti la contrada Trinit che ha vinto su San Giorgio”. Ma la festa proseguirà anche il prossimo fine settimana: “Avremo gli sbandieratori di Soriano nel Cimino e poi la cena tipica delle quattro contrade. Sabato ci sarà l’esibizione in piazza dei quattro rioni e diremo anche il vincitore del corteo storico – ha informato Tempesta – Per domenica ci saranno i bracieri con le castagne e per tutta la durata della festa saranno aperte le tradizionali cantine”. Il presidente Tempesta spiega anche come dopo due anni di stop dovuti alla pandemia sia stato difficile ripartire. “E’ stato complicato ripartire, ma ce l’abbiamo fatta. Del resto intorno a questa manifestazione ruotano tante persone. Basti pensare che per ogni contrada partecipano sulle 250 persone”. (video intervista di Anna Maria Stefanini).

 

Print Friendly, PDF & Email