Salute,cuore: fibrillazione atriale associata al maggior rischio di depressione

Uno studio dell’Università di Amburgo, pubblicato dalla rivista Plos One, conferma il legame tra problemi cardiaci e psicologici già rilevato da altre ricerche. Lo studiocuore ha effettuato i dati di 10mila persone,delle quali 309 con fibrillazione atriale, e confrontato il loro punteggio in un test per la depressione il cui esito era un voto su una scala da 1 a 27. Coloro che non avevano problemi al cuore hanno riportato un voto pari a 3, mentre quelli con fibrillazione

hanno ottenuto un punto in più. I ricercatori pur evidenziando la minima differenza in termini individuali hanno rilevato che rapportata alla popolazione può destare motivo di preoccupazione, anche se lo studio non è in grado di stabilire quale delle due condizioni aumenti il rischio dell’altra. In conclusione gli autori invitano i cardiologi a prestare attenzione e a valutare possibili segni di depressione nei loro pazienti. ,

   

Leave a Reply