Università Unimarconi

Salvatore Genova confermato amministratore unico di Talete fino al 2025

Salvatore Genova continuerà a essere l’amministratore unico di Talete fino al 2025. La conferma è arrivata dall’assemblea dei soci della società idrica viterbese, che si è svolta questa mattina e si è conclusa intorno all’ora di pranzo.
Originario di Siracusa e ingegnere chimico, Genova, 49 anni, era stato nominato amministratore unico nel marzo 2021, succedendo ad Andrea Bossola, passato ad Acea, e a seguito della rinuncia di Biagio Eramo per motivi personali. Oggi, i soci gli hanno conferito un nuovo mandato di un anno, prolungando la sua gestione fino al 2025.
Genova continuerà a lavorare per assestare le finanze di Talete, seguendo il piano di rilancio elaborato negli anni scorsi. Tuttavia, resta da vedere cosa accadrà sul fronte della privatizzazione. L’amministratore, con il supporto della maggioranza dei sindaci, ha manifestato l’intenzione di cedere il 40% delle quote societarie a un socio privato. Tra i potenziali acquirenti si parla di Acea e Suez, il colosso francese della gestione di servizi idrici ed energetici.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE