San Lorenzo Nuovo, la Sala consiliare intitolata a Papa Pio VI: l’amministrazione comunale ricorda il padre fondatore del paese

San Lorenzo Nuovo – La sala consiliare del Comune è stata dedicata a Papa Pio VI: uno dei personaggi più rilevanti della storia del paese di San Lorenzo Nuovo. A presiedere la cerimonia il sindaco Anna Maria Zannoni e il vice sindaco Luigi Civitelli. ComuneSanLorenzoPresenti gli assessori e i consiglieri. Sono stati invitati i rappresentanti delle varie associazioni territoriali, gli impiegati comunali, gli ex sindaci, gli insegnanti delle scuole, le autorità civili e religiose. Dopo

la relazione letta dal sindaco Zannoni, che ha evidenziato gli aspetti più importanti e impegnativi del suo percorso amministrativo, è stato scoperto il busto di Papa Pio VI, posto in un angolo della sala a lui dedicata e generosamente donato al Comune dalla signora Maria Pacetti alla quale va la riconoscenza di tutta l’amministrazione comunale e della cittadinanza. Il vice parroco Don Vincenzo Sborchia ha successivamente benedetto la sala e tutti i presenti. Il vice sindaco di San Lorenzo Nuovo, il professor Luigi Civitelli, ha letto nel corso dell’incontro un brano estratto dal libro “Ricordati di me”, dove si evidenzia il passaggio e la breve sosta di Papa Pio Vi a San Lorenzo Nuovo, avvenuto nei giorni 22 e 23 febbraio 1798. Lo stesso Civitelli ha voluto, in un certo qual modo, presentare la figura di questo Papa e della sua personalità, attraverso una ricostruzione storico-politica degli anni del suo pontificato. Ne è uscito un personaggio travagliato da mille problemi e situazioni difficili, maltrattato e umiliato dai potenti del tempo, costretto a finire i suoi giorni in esilio in Francia, dove troverà anche la morte. A lui, però, il merito, tra le diverse cose buone fatte, di aver contribuito alla fondazione del paese di San Lorenzo Nuovo. Il paese tutto con devozione lo ricorda.

   

Leave a Reply