Santa Rosa 2019, oggi è il giorno del corteo storico e della solenne processione

di WANDA CHERUBINI –

VITERBO – Oggi è il giorno della festa più intima e religiosa per Viterbo, ovvero la Solenne processione con il Cuore di S. Rosa accompagnata dal bellissimo corteo storico, composto da 310 figuranti, che con i loro costumi, ripercorrono i secoli che vanno dal 1200 al 1800. Sono 8 i nuovi figuranti quest’anno. Il corteo ogni anno sfila per le vie di Viterbo, rivivendo una rinnovata usanza per la quale le autorità cittadine, insieme al clero, si recavano e si recano tutt’oggi a rendere omaggio alla Patrona, rievocando la delibera del 1512 emanata dal Consiglio dei Quaranta. Nel corso della processione viene condotto il Cuore di Santa Rosa per benedire tutti i cittadini, conservato integro nel reliquario donato al Monastero delle Clarisse dal Papa Pio XI.

Il corteo partirà anche oggi, alle ore 17,30, dal Santuario di S. Rosa ed attraverserà il quartiere medievale di S. Pellegrino  fino alla cattedrale di San Lorenzo: da qui ha inizio alle ore 18, dopo la benedizione del Vescovo Lino Fumagalli,  la processione con il cuore di Santa Rosa attraverso le vie del centro che si conclude con il rientro alla chiesa della Santa.

Apriranno il corteo i boccioli (93 con il velo e 24 con la calzamaglia), mentre 62 sono le Rosine, ragazze che indossano il saio grigio violaceo raffiguranti la giovane Santa, che separano i vari secoli. Esse recano cesti di rose e candele. Ci sono anche 5 valletti,  che distinguono i vari periodi storici, la cui età va dai 6 agli 11 anni. Ricordiamo che, eccezionalmente, quest’anno si è tenuta una mostra dei ricchi e preziosi costumi del corteo storico che è stata aperta le sere del 28 e 30 agosto, presso i locali dell’area costumi, ad ingresso gratuito. 

Print Friendly, PDF & Email