Santa Rosa 2022, a Palazzo dei Priori il professor Persichetti, Valentina Grippo e Vittorio Sgarbi

di WANDA CHERUBINI-

VITERBO- Tra gli ospiti a palazzo comunale  venuti a seguire il trasporto della Macchina di Santa Rosa, c’è il professor Paolo Persichetti, invitato da Rosa Maria Purchiaroni Il professore è direttore di Chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica presso l’università Campus biomedico di Roma.

 

Il professore già ha visto la Macchina di Santa Rosa in passato. Gli abbiamo chiesto cosa si aspetta di vedere questa sera dopo due anni di stop a causa della pandemia.

“Probabilmente questa tradizione che viene consolidata dal poterla rivedere dopo due anni e poi la  storia che questa tradizione trasmette che, forse, è la cosa più importante. Quindi questo esempio di Santa Rosa deve essere un esempio per tutto il mondo e per i cattolici lo è ancora di più”.

“Siamo passati sotto la macchina ed è molto impressionante vederla dal basso e da vicinissimo. Vedere questa ascensione verso l’alto, quella a cui tutti dovremmo tendere e darci da fare per arrivarci”.

Accanto al professore il suo caro amico Roberto Percuoti di Orvieto. In Comune sono presenti anche la consigliera comunale Luisa Ciabella, l’onorevole Vittorio Sgarbi e Valentina Grippo, candidata come capolista alla Camera nel Lazio e nel Veneto con il Terzo Polo guidato da Carlo Calenda. La Grippo era al suo primo trasporto della Macchina di Santa Rosa,

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE