“Santi Vinai e GirOlio 2018”, tre giorni di festa a Pitigliano

PITIGLIANO ( Grosseto) – Tre giorni di festa nel centro storico di Pitigliano, da venerdì 9 a domenica 11 novembre, con la settima edizione dei Santi Vinai. L’evento, organizzato dall’associazione Cantine nel Tufo, è un omaggio ai sapori e ai prodotti tipici dell’autunno, tra cui l’olio nuovo e il vino novello. Una ricca edizione che si articolerà tra degustazioni, show cooking, convegni, escursioni, cene e spettacoli. Quest’anno la manifestazione sarà impreziosita da una presenza importante: Santi Vinai sarà tappa Toscana di “GirOlio d’Italia”, il tour promosso dall’associazione nazionale Città dell’Olio, una vetrina di prestigio per presentare all’Italia e al mondo le ricchezze enogastronomiche locali, promuovere i territori, salvaguardare il paesaggio olivicolo. Per l’occasione si terranno a Pitigliano 2 seminari e un convegno dal titolo “Con Dire ovvero un tufo nell’olio. Dagli etruschi al futuro”, in programma venerdì 9 novembre dalle ore 10 e 30 alle 13.

Ma ecco tutte le iniziative:

Oleum, la mostra- mercato agli Antichi Granai della Fortezza Orsini e la premiazione del miglior olio: dalle 12 e 30 di venerdì 9 novembre alla Fortezza Orsini aprirà la mostra mercato Oleum che rimarrà visitabile fino a domenica 11 novembre. Parteciperanno 25 produttori provenienti da tutta la Toscana, molti dei quali del comprensorio di Pitigliano, Sorano, Manciano. Orari della mostra-mercato: venerdì 12,30 – 19, 30; sabato 10, 30 -19,30; domenica 10,30 -19.

All’interno sarà allestita una postazione wine bar con sommelier (sabato e domenica dalle 15 alle 19,30) e oil bar con assaggiatore d’olio professionista (sabato e domenica dalle 10,30 alle 19,30). Gli espositori di olio parteciperanno a un concorso che vedrà assegnare, nella giornata di domenica, il premio per il miglior olio da una giuria di assaggiatori, con degustazione in forma anonima.

Show Cooking: sabato 10 novembre, ore 12 e 30, in piazza della Repubblica, lo chef

ispano-pitiglianese Yelel Cañas Formiconi, grande conoscitore di entrambe le culture, userà l’olio extravergine di oliva per esprimere al meglio le sue creazioni.

Domenica 11 novembre, ore 12 e 30 i Mollica’s street food di Follonica, terranno uno show cooking che avrà come protagonista uno dei cibi di strada più antichi della Toscana: il Lampredotto. Verrà cucinata anche la lingua salmistrata in salsa verde trasformata in gustoso street food.

Tutte le sere cena e musica dal vivo: nella tensostruttura riscaldata, in piazza della Repubblica, dalle 19 e 30 cena a base di prodotti tipici e vino novello e spettacoli. La musica: venerdì 9 novembre, ore 23: Margotz gruppo della provincia di Viterbo che propone un viaggio nelle hitdance degli anni 70 e 80.

Sabato 10 novembre, alle 23 e 30, Mamalover Dj Band due ore di spettacolo dalla disco, alla dance al raggaeton. Domenica 11 novembre, ore 21,  De Caunt Band, storico gruppo musicale pitiglianese.

L’Olio nel piatto: tutti i giorni a pranzo e a cena 15 ristoranti del territorio proporranno un menù per Santi Vinai che esalterà i sapori dell’olio nuovo.

I ristoranti aderenti: Hosteria di Pantalla, La Terrazza, La Magica Torre, Il Noce, PanCaciUa, La Rocca, Trattoria

il Grillo, Hostaria del Ceccottino, Locanda del Pozzo Antico, Il Tufo Allegro, Osteria di Fuori Porta, Le Bontà di Claudia, Trattoria La Capannella, L’Altro Sapore, Agriturismo Aia del Tufo.

Camminolio, escursioni con degustazione: tre giorni di visite guidate alla scoperta dei segreti del territorio. Venerdì 10 novembre la visita sarà riservata alle scuole. Ecco le visite aperte ai cittadini: sabato 10 novembre , ore 10 e 30 visita guidata alla Cantina di Ernesto Celata “Museo della Civiltà Giubbonaia”, a seguire visita alla mostra mercato Oleum con minicorso di degustazione condotto da Patrizia Sallusti e show cooking in piazza della Repubblica. Domenica 11 novembre, alle 10,30 visita giudata a Palazzo Orsini e Museo Diocesano di Arte Sacra; visita alla mostra mercato Olemum con minicorso di degustazione condotto da Patrizia Sallusti e show cooking in piazza della Repubblica. Le visite guidate partiranno da piazza della Repubblica con ritrovo alle 10 presso l’ufficio IAT e termineranno alle 13. Il costo di ogni singola visita guidata è di 10 euro a persona comprensivo di guida, degustazioni e ingressi. Info e prenotazioni:

associazionecantineneltufo@gmail.com 0564 617111

Raduno d’auto d’epoca, domenica 11 novembre, ore 11, in piazza della Repubblica.

GirOlio 2018 a Pitigliano: il convegno e i seminari

Pitigliano è stata scelta come tappa toscana di “GirOlio d’Italia 2018” dall’associazione nazionale Città dell’olio. Per l’occasione il Comune, con il supporto di Banca Tema e Confagricoltura e il patrocinio della Regione, ha organizzato il convegno “Con Dire ovvero un tufo nell’olio. Dagli etruschi al futuro”, che si terrà venerdì 9 novembre: dalle 10 alle 13, nella sala Petruccioli. Intervengono: Luigi Caricato, direttore Olio Officina Magazine che tratterà il tema “Le olivicolture italiane e quelle del resto del mondo, il confronto”. La grande paura di investire in nuovi oliveti in Italia si contrappone al coraggio, nemmeno tanto temerario, degli imprenditori esteri che coltivano in ogni dove l’olivo, anche in luoghi mai sperimentati. Cos’è che ci trattiene? Perché abbiamo perso l’intraprendenza e l’ispirazione? Seguirà l’intervento di Cosimo Taiti, dell’Università di Firenze – Dipartimento di scienze delle produzioni agroalimentari e dell’ambiente, con l’intervento dal titolo “Evoo o non Evoo questo è il dilemma”, progetto sperimentale di ricerca “reEVOOlution” nato con lo scopo di valorizzare e promuovere gli oli EVOO tramite un modello di analisi oggettivo, rapido ed efficace. A seguire Sveva Di Martino, architetto dello studio Spazi Consonanti di Roma sul tema “I paesaggi dell’olio” e Fabio Fabbri, dirigente settore agricoltura Regione Toscana. I laboratori: sabato 10 novembre, alle 11, Valeria Piccini chef del ristorante Da Caino di Montemerano due stelle Michelin conduce il laboratorio “Sapore dell’olio: sesto e settimo gusto”. Alle 16 Simona Piccini e Fabio Menchetti esperti nell’olio extravergine d’oliva conducono il laboratorio  “La riconoscenza: acquisto consapevole dell’olio extravergine d’oliva, come leggere un’etichetta e qualità e difetti di un olio”. Iscrizione ai laboratori: arcainfo@arcafactory.it