“Scoppia” un carciofo in mano ad una casalinga: ritirate le confezioni

Una signora di Olginate (Lecco) pulendo i carciofi se ne è visto esplodere uno tra le mani. Fortunatamente non ci sono stati danni, anchecarciofo se la donna ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri, chiamando il 112 e la direzione del supermercato presso il quale aveva acquistato gli ortaggi. Altri episodi del genere,come

riporato dalle cronache, si erano verificati negli anni 2003 e 2008; probabilmente il fenomeno è stato causato da una reazione chimica legata all’utilizzo di un fertilizzante impiegato nella coltivazione. Mentre C.C. e Asl hanno intrapreso indagini per risalire alla causa dello scoppio, la direzione del supermercato ha ritirato i prodotti dalla vendita,adducendo di averli acquistati già confezionati , di avere nel contempo avvisato il fornitore ed avviato gli accertamenti interni.

   

Leave a Reply