“Scoprite Canino”, visita guidata gratuita alla scoperta della storia e dei monumenti del paese

CANINO ( Viterbo) – Sabato 8 Giugno alle ore 17.00, siete tutti invitati a partecipare a una straordinaria visita guidata gratuita che vi condurrà attraverso la storia e i monumenti più significativi del pittoresco borgo di Canino. Il punto di ritrovo sarà Via Roma 2, presso il Palazzo Comunale. Canino è una terra che dona prodotti unici, ed è famosa per il suo olio d’oliva di qualità
eccezionale. Alla conclusione del tour, i partecipanti avranno l’opportunità di prendere parte a una
degustazione, per conoscere e apprezzare i sapori autentici del territorio. Questa esperienza non
solo arricchirà la vostra conoscenza storica e culturale, ma vi permetterà anche di immergervi
nelle tradizioni enogastronomiche locali.

Durante la visita, ci sarà l’occasione di esplorare i monumenti che testimoniano il ricco passato di
Canino. Questo borgo, infatti, ha dato i natali a Papa Paolo III Farnese, uno dei pontefici più
influenti del Rinascimento. Nato nel 1468 come Alessandro Farnese, divenne papa nel 1534 e il
suo pontificato fu caratterizzato da importanti riforme e iniziative culturali. La sua figura è ancora
oggi ricordata attraverso i numerosi monumenti che adornano il paese e che raccontano l’epoca
farnesiana, un periodo di grande splendore e sviluppo per Canino.

Un altro punto culminante della visita sarà la Cappella Bonaparte all’interno del Duomo, un luogo
ricco di storia e fascino. Qui, si potrà apprendere la storia di Luciano Bonaparte, fratello di
Napoleone Bonaparte. Luciano, nato nel 1775, fu un politico e diplomatico francese che, dopo
varie vicissitudini, decise di stabilirsi a Canino. La sua scelta di vivere in queste terre non fu
casuale: Luciano rimase affascinato dalla bellezza del luogo e dalla sua tranquillità, trovando qui
un rifugio lontano dalle turbolenze politiche del tempo. La cappella, con i suoi monumenti, è un
tributo alla sua vita e alle sue scelte, offrendo ai visitatori uno sguardo unico sulla sua storia
personale e sul legame con Canino.

Questa visita guidata rappresenta un’occasione unica per scoprire il fascino di Canino, un luogo
dove storia, cultura e tradizioni si intrecciano in un racconto affascinante e coinvolgente. L’invito è
aperto a tutti coloro che desiderano conoscere meglio questo angolo di Italia, ricco di tesori
nascosti e di storie da raccontare.


Al termine della visita guidata alle 18:30, per chi vuole può andare all’ultimo appuntamento al
Parco dell’Aranciera dell’Extra Teatro Festival. L’evento sarà accompagnato da un aperitivo.

Per ulteriori informazioni e per prenotazioni, non esitate a contattare il numero **333437531** o
inviare un’email a **associazionevivicanino@gmail.com**. Per il teatro al

info@anonimateatri.com
Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE