Scuola : approvato in Parlamento il pacchetto per scuola, università e ricerca

“Dopo anni di sacrifici, di ‘tagli alla cieca’, come ci ha ricordato anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, questo decreto restituisce finalmente risorse e centralità al mondo dell’Istruzione”. Così il ministro dell’Istruzione studentiMaria Chiara Carrozza ha parlato del nuovo pacchetto scuola “L’istruzione riparte”, approvasto oggi in Parlamento ed ha aggiunto – Sono orgogliosa del lavoro fatto, anche nel passaggio in Parlamento, dove

sono arrivati miglioramenti e proposte sulle quali mi impegno a proseguire il confronto”. Il decreto legge prevede borse per il trasporto studentesco, fondi per il wireless in aula e il comodato d’uso di libri e strumenti digitali per la didattica, finanziamenti per potenziare l’orientamento in uscita dalla scuola secondaria e per la lotta alla dispersione, innovazioni nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro. Ci sarà anche un piano triennale di assunzioni dei docenti e degli Ata, la stabilizzazione di oltre 26mila insegnanti di sostegno e molte novità sul campo dell’edilizia scolastica. “Ora – ha aggiunto Carrozza – occorre portare a termine il lavoro avviato con questo primo importante passo avanti, per arrivare ad una vera riforma del nostro sistema, che porti definitivamente l’Istruzione, l’Università e la Ricerca al centro della risposta alla crisi che il nostro Paese sta attraversando”.

   

Leave a Reply