Scuola, la Provincia ha raddoppiato l’assistenza specialistica ai disabili

“Le ore di assistenza specialistica agli alunni disabili per l’anno scuola-banchiscolastico 2013-2014 saranno più che raddoppiate”. La comunicazione arriva dall’assessore provinciale alla Pubblica Istruzione, Andrea Danti. Fino ad adesso le ore assegnate erano 387, ma grazie all’intervento della Provincia che è riuscita a ottenere un finanziamento da parte della Regione, il monte è lievitato a 820, con un incremento di ben 433 ore.

“Grazie a un finanziamento ottenuto dalla Pisana – ha specificato Danti – siamo riusciti a migliorare questo importante servizio rivolto agli alunni diversamente abili frequentanti gli istituti superiori del territorio. L’incremento, partito già dall’11 dicembre, è volto a superare, o comunque alleviare, i problemi di carenza assistenziale sopportati nella prima fase dell’anno scolastico. E’ veramente un traguardo importante quello che abbiamo raggiunto, che testimonia l’attenzione che la nostra amministrazione ha per il territorio e soprattutto per i ragazzi diversamente abili che grazie all’assistenza specialistica potranno svolgere nel migliore dei modi l’attività scolastica”.

Queste nel dettaglio le scuole che usufruiranno dell’aumento del monte ore. Orioli di Viterbo e Tuscania (da 76 a 212 ore); Itg Fabio Besta di Orte (da 16 a 26); Itg Fabio Besta di Civita Castellana (da 4 a 14 ore); Isis Acquapendente (da 12 ore a 18); Isis Montefiascone (da 30 a 67 ore); Buratti e Meucci Ronciglione (da 10 a 15 ore); buratti e Meucci di Bassano Romano (da 30 a 34 ore); S. Rosa di Viterbo (da 35 a 95 ore); Colasanti Civita C. (da 24 a 30); Ipsar Montalto e Caprarola (da 22 a 52 ore); Cardarelli di Tarquinia (da 10 a 15 ore); Midossi Civita Castellana (da 18 a 45 ore); Midossi Vignanello-Nepi (da 30 a 42 ore); Canonica di Vetralla (da 18 a 40 ore). Scuole alberghiere: Civita Castellana (da 6 a 29 ore), Capranica (da 6 a 18 ore).

   

Leave a Reply