Scuola, la settimana delle discipline Stem: “Accompagniamo gli studenti al lavoro”

VITERBO – Riceviamo da Pietro Venturini – Segretario Particolare On. Mauro Rotelli – Presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera e pubblichiamo: “In occasione della settimana delle discipline Stem, si è tenuto stamattina un incontro alla presenza di numerosi studenti delle scuole superiori proprio in tema di STEM. L’appuntamento si è tenuto presso i locali della Camera di Commercio Rieti – Viterbo ed hanno partecipato il Presidente della Camera di Commercio Rieti – Viterbo Domenico Merlani, l’On. Mauro Rotelli Presidente della Commissione Ambiente e territorio della Camera dei Deputati, l’On. Daniele Sabatini Consigliere della Regione Lazio,  Daniele Peroni dell’USR Lazio Ambito territoriale di Viterbo e il Magnifico Rettore dell’Unitus Stefano Ubertini.  Sono intervenute l’On. Marta Schifone, della Commissione Lavoro della Camera dei Deputati e prima firmataria della legge che ha inviato un messaggi ai presenti e l’Ing. Ania Lopez, viterbese e Vice Presidente Executive della World Federation of Engineering Organizations (WFEO) che ha portato la sua testimonianza di straordinaria eccellenza. Presenti anche Sandro Pappalardo, del CDA di ENIT, Claudia Prosperoni, Dirigente del Liceo scientifico P. Ruffini e Maria Antonietta Bentivegna, Presidente Associazione Nazionale Presidi ed Alte Professionalità di Viterbo.  La settimana dedicata alle STEM, sette giorni dedicati alla promozione delle materie tecniche, scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche, è frutto della legge 187/2023, fortemente voluta dal Governo e approvata lo scorso autunno con l’obiettivo di aumentare la diffusione delle discipline tecnico-scientifiche per facilitare l’ingresso nel mercato del lavoro, in particolare per donne e giovani.

“Le previsioni del Sistema Excelsior, a cui anche la nostra Camera contribuisce con interviste periodiche alle imprese, – ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Rieti Viterbo, Domenico Merlani – ha messo in luce la fortissima domanda di laureati con una formazione STEM, domanda che spesso rimane insoddisfatta da parte delle imprese e che rischia di diventare un freno per le sfide che abbiamo di fronte come sistema Paese, in primis quella del PNRR”
“La formazione è la seconda voce di bilancio della Regione Lazio e anche per questo è necessaria una riprogrammazione dell’offerta formativa che metta al centro le materie tecnico scientifiche utili a formare i profili maggiormente richiesti dal mercato del lavoro. “ cosi Daniele sabatini, consigliere della Regione Lazio.
“Ringrazio l’On. Schifone per aver proposto questa legge e ringrazio anche il Presidente della Camera di Commercio di Rieti- Viterbo Domenico Merlani per aver voluto condividere ed ospitare questa iniziativa istituzionale rivolta alle giovani generazioni.” Cosi l’On. Mauro Rotelli, “ Le materie STEM sono fondamentali per affrontare le sfide globali e promuovere l’innovazione in vari settori. In questo contesto, è essenziale investire nell’istruzione STEM fin dalla giovane età, incoraggiando la curiosità, la creatività e la risoluzione dei problemi.”
Stefano Ubertini, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi della Tuscia ha portato i suoi saluti presentando le attività attualmente svolte all’interno dell’Università, promuovendo i percorsi specifici STEM attivi all’interno dell’UNITUS.
“Siamo molto orgogliosi del risultato che abbiamo raggiunto in tempi record: si tratta solo del primo passo di un progetto complessivo per la crescita delle materie Stem che sarà portato avanti durante tutta la legislatura. Puntare sulle materie Stem vuol dire puntare sul futuro. Vogliamo anche ribaltare quel pregiudizio, per cui materie tecniche e scientifiche siano più adatte agli uomini” così l’On.Marta Schifone, della Commissione lavoro alla Camera dei deputati e prima firmataria della proposta di legge.
“Non mollate!” il messaggio dell’Ing. Ania Lopez che ha raccontato la sua esperienza di vita, i sacrifici fatti e gli obiettivi raggiunti portando una testimonianza di vita vissuta. “Non perdete mai di vista l’obiettivo, anche nelle difficoltà. La strada è lunga ma con forza d’animo e dedizione ognuno di voi potrà costruirsi il futuro migliore”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE