Scuola, Schiboni: “Equità, eccellenza, inclusione e rispetto, questi i perni della giunta Rocca”

ROMA– «Equità, inclusione ed eccellenza, sono questi i tre parametri su cui, come Regione Lazio, stiamo impostando ogni iniziativa mirata all’educazione, alla formazione e alla scuola. Molti progetti sono già stati messi in campo, come quelli su cyberbullismo, per insegnare ai ragazzi a gestire i rischi insiti nel web; quello mirato al sostegno delle persone vittime di discriminazione e che si trovano in condizioni di vulnerabilità in ragione del contesto sociale e familiare di riferimento e il bando destinato a promuovere un servizio di supporto specialistico per l’integrazione scolastica delle allieve e degli allievi con disabilità o in situazioni di svantaggio».

Lo ha dichiarato l’assessore al Lavoro, all’Università, alla Scuola, alla Formazione, alla Ricerca e al Merito, Giuseppe Schiboni.

«Questi sono solo alcuni esempi – ha spiegato l’assessore Schiboni – che hanno visto il nostro assessorato e tutta la Regione Lazio guidata dal presidente Rocca effettuare investimenti per oltre 90 milioni di euro. L’inclusione è fatta da atti concreti, che sono mirati a rispondere alle effettive esigenze delle nostre comunità. Lavoriamo in modo pragmatico affinchè l’educazione accresca il suo ruolo centrale nella formazione dei nostri ragazzi, non solo come insieme di nozioni tecniche, ma anche come arricchimento personale all’insegna dei valori che contraddistinguono una società sana, rispettosa e attenta a chi è più fragile».

«La Giornata mondiale dell’educazione, che si celebra oggi, è uno spunto a fare sempre meglio su un percorso che crediamo sia quello giusto per formare le nuove generazioni», ha concluso l’assessore della Regione Lazio.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE