Scuola Sottufficiali, “team building” all’80° Reggimento “Roma” in Cassino

VITERBO – Si è conclusa l’attività di formazione esperienziale condotta nei giorni 6, 7 e 8 febbraio dal personale specializzato della Sub Agenzia di Sociopsicologia e Comunicazione della Scuola Sottufficiali dell’Esercito con Ufficiali, Sottufficiali e Graduati della linea di comando del Battaglione dell’80° Reggimento “Roma” in Cassino.

La formazione esperienziale rappresenta un percorso formativo in cui i partecipanti, affrontando compiti e situazioni impreviste, vivono esperienze di apprendimento emotivamente coinvolgenti ed esprimono comportamenti che costituiscono, in un secondo momento, oggetto di un’attenta riflessione (utilizzo dell’esperienza). Rappresenta, pertanto, una metodologia formativa adatta alle organizzazioni che devono conseguire obiettivi sfidanti, in cui è di fondamentale importanza la consapevolezza e lo sviluppo di determinati comportamenti organizzativi. Si basa sul principio dell’apprendimento esperienziale ove le esperienze sono seguite dalla riflessione, dall’analisi critica e dalla sintesi. Il processo di apprendimento che deriva dall’esperienza implica una mobilitazione di abilità di base importanti, quali l’elaborazione degli insiemi di informazioni fornite e la trasformazione delle stesse in conoscenza. L’apprendimento viene raggiunto mediante la riflessione in merito ad un’esperienza vissuta, la partecipazione diretta e le scoperte vissute in prima persona. L’inerente consapevolezza conduce allo sviluppo personale e ciò implica un cambiamento comportamentale o cognitivo voluto e non imposto o richiesto. Nel mondo della formazione esperienziale, il team building rappresenta un eccellente strumento che consente un apprendimento immediato ed efficace, capace di generare nei partecipanti un ricordo forte e indelebile. Le attività outdoor risultano particolarmente efficaci in quanto, in una situazione decontestualizzata per ambiente, ruoli e contenuti, facilitano l’emergere dei comportamenti di interesse attraverso l’utilizzo di simulazioni.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Editoria, Verna: “Ok Stati generali ma Governo sostenga Inpgi”LEGGI TUTTO
ROMA – “Lunedì saremo con molte aspettative al tavolo degli stati generali dell’editoria, al presidente Conte e al sottosegretario Crimi,
Al via il progetto “Legalità e sicurezza” all’I.C. di Montalto di CastroLEGGI TUTTO
MONTALTO DI CASTRO ( Viterbo) – «Bentornati!» dicono la Dirigente Grazia Olimpieri e le insegnanti Cinzia Bocci e Bruna Mariani,
Viterbo, al via la potatura delle alberature in città e nelle frazioniLEGGI TUTTO
VITERBO – Al via la potatura delle alberature in città e nelle frazioni. A comunicarlo sono il sindaco Giovanni Maria
Alla Asl di Viterbo arrivano 67 nuovi infermieriLEGGI TUTTO
VITERBO – A partire dall’inizio dell’anno, la Asl di Viterbo ha avviato le procedure per potenziare la pianta organica di
Una nuova lavagna multimediale all’Istituto Alberghiero di LadispoliLEGGI TUTTO
LADISPOLI ( Roma) – Una Lavagna Interattiva Multimediale in dono a 120 scuole della Regione. E anche l’Istituto Alberghiero di
La ronciglionese Noemi Monaldi si piazza al 4° campionato italiano di Pole sportLEGGI TUTTO
RONCIGLIONE (Viterbo) – Ancora un traguardo per il mondo sportivo ronciglionese, che questa volta si distingue nella Pole Dance, disciplina che
Siria, Minnucci (Pd): “Regione sostenga Ferrara su medaglia d’oro a orsetti”LEGGI TUTTO
ROMA- “L’idea lanciata da Giuliano Ferrara sulle pagine de Il Foglio merita una grande considerazione tanto da essere rilanciata con forza
Vasanello e il suo territorio tra antichità e medioevo LEGGI TUTTO
VASANELLO (Viterbo) – Sabato 23 marzo alle ore 16:30 avrà luogo, presso la Chiesa della Stella di Vasanello (VT), l’incontro di
SuperAbile Viterbo e Surf4All insiemeLEGGI TUTTO
Al via la partnership tra il progetto fondato da Alfredo Boldorini, consigliere comunale di Bassano Romano (VT) e quello ideato
Al Castello di Santa Severa un pranzo solidale per Amatrice, domenica 24 marzoLEGGI TUTTO
SANTA SEVERA ( Roma) – Domenica 24 marzo sarà una giornata dedicata ad Amatrice e a una raccolta fondi per