Servizio Civile 2023 con Admo Lazio

ROMA – Entro il 10 febbraio 2023 alle ore 14.00 è possibile scegliere uno dei progetti per un’esperienza unica e insostituibile di solidarietà e cittadinanza attiva.

CHE COS’È IL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE?

Il Servizio civile universale è la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita al servizio di difesa, non armata e non violenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso azioni per le comunità e per il territorio.

Il Servizio civile universale rappresenta una importante occasione di formazione e di crescita personale e professionale per i giovani, che sono un’indispensabile e vitale risorsa per il progresso culturale, sociale ed economico del Paese.

“Il dono che serve” è il titolo dei progetti presentati da AVIS Nazionale e ADMO, suddivisi per aree geografiche, per un totale di 520 posti a disposizione.

I posti disponibili presso le sedi ADMO del Lazio sono 6 per giovani che abbiano compiuto i 18 e non superato i 28 anni di età (28 anni e 364 giorni)  vorranno vivere una esperienza unica ed entusiasmante; 4 per le sedi di Roma e 2 per la sede di Viterbo.

E’ possibile effettuare la richiesta di adesione entro le ore 14.00 di venerdì 10 febbraio 2023

Partecipare è semplicissimo: prima di tutto, la domanda andrà presentata esclusivamente online attraverso la piattaforma DOL, collegandosi a questo link.

Per conoscere meglio il progetto, consultare il documento di seguito:

IL DONO CHE SERVE, NEL CENTRO (Cod. Prog. PTCSU0007222011014NXTX)

Inserire Regione Lazio, provincia Roma o Viterbo e codice sede:

Roma cod. 147238

Viterbo Cod. 147239

 

Chi può partecipare

Possono presentare domanda i giovani senza distinzione di sesso che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  1.  aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  2.  cittadinanza italiana, ovvero di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
  3.  non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della  domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Per maggiori informazioni in merito ai requisiti di partecipazione CLICCA QUI

Chi NON può presentare la domanda

Non possono presentare domanda i giovani che:

1.appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;

2.abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale o universale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;

3.abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto o con organismi a questo collegati e da questo finanziati, rapporti di lavoro di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando; in tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti.

Come partecipare

All’uscita dei bandi pubblicati periodicamente sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e sulla home page del sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale è possibile presentare domanda di partecipazione esclusivamente online attraverso la piattaforma DOL (Domanda On Line) direttamente da https://domandaonline.serviziocivile.it o attraverso i siti istituzionali del Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale, tra cui www.scelgoilserviziocivile.gov.it dedicato specificatamente al bando selezione volontari.

Se doveste riscontrare difficoltà nella compilazione, a questo link potete trovare una pratica guida che vi aiuterà a fare tutto nella maniera più corretta e rapida possibile. L’informativa sulla Privacy, ai sensi del GDPR n. 679/2016, è consultabile cliccando qui.

 QUALI SONO I CRITERI DI SELEZIONE?

Le selezioni avverranno secondo i criteri accreditati dal Dipartimento disponibili di seguito e riportarti all’interno di ogni scheda progetto.

Criteri Selezione Candidati (link al documento)

ULTERIORI INFORMAZIONI

Consultando il sito admo.it e avis.it  e i nostri canali social delle due Associazioni avrete modo di restare al corrente su tutti gli ultimi aggiornamenti sul bando e su modalità, tempi e luoghi di selezione previsti subito dopo la chiusura del bando stessa, in alternativa potete contattare direttamente :

  1. ADMO Nazionale scrivendo all’indirizzo serviziocivile@admo.it oppure telefonando al 02.39000855
  2. AVIS – Ufficio di Servizio Civile scrivendo all’indirizzo serviziocivile@avis.it oppure telefonando ad AVIS Nazionale allo 02.70006795 (interno 4).
  3. Contattare le sedi ADMO Lazio di attuazione dei progetti:

Roma cod. 147238

sede presso l’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini

(Le attività del progetto si svolgeranno anche presso altri punti ospedalieri:

Policlinico Umberto I – Policlinico Tor Vergata)

roma2@admolazio.it – Whatsapp 333/5677430

Viterbo Cod. 147239

sede in via Leonardo Da Vinci 2D

viterbo@admolazio.it

Informazioni sui bandi

I bandi di selezione sono periodicamente pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana (GURI) e nell’home page del sito del Servizio Civile (serviziocivile.gov.it) dove, tramite un comodo motore di ricerca, è anche possibile ricercare i progetti finanziati nella propria Provincia/Regione, o relativi al settore di specifico interesse.

I progetti di Servizio Civile promossi da ADMO Nazionale sono, inoltre, sempre pubblicati sul sito admo.it oltre che sui siti delle singole ADMO locali interessate dove, oltre al testo del progetto, è possibile conoscere le modalità di iscrizione per partecipare al Bando oltre che reperire tutte le informazioni utili.

Tipologia di progetti

Per la partecipazione ai progetti di Servizio Civile non esistono limitazioni geografiche di alcun tipo: è possibile scegliere tra tutti i progetti presenti nel bando da svolgersi in Italia e all’estero, a patto che si presenti domanda per un solo progetto tra quelli indicati, pena l’esclusione.

Durata e impegno settimanale

I progetti di Servizio Civile in ADMO prevedono un monte ore annuo di 1145 ore per la durata di 12 mesi e un orario di servizio pari a una media di 25 ore settimanali.

L’orario di servizio viene stabilito in relazione alla natura del progetto ed è indicato nel progetto stesso.

Trattamento economico

Ai volontari spetta un compenso di € 444,30 al mese.

Il pagamento avviene in modo forfettario per complessivi trenta giorni al mese per la durata prevista del progetto, a partire dalla data di inizio.

Per conoscere nel dettaglio i requisiti e le modalità di partecipazione ai progetti, consulta le FAQ giovani o vai al sito del Servizio Civile Universale.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE