Si perde mentre cerca funghi, ritrovato 36enne

CASTEL SANT’ELIA ( Viterbo) – Soccorso, alle 21 di ieri, 2 ottobre, un 36enne in località Fosso della Torre, a ridosso della statale 311, a Castel Sant’Elia.
L’uomo, recatosi nel primo pomeriggio in cerca di funghi, ha perduto l’orientamento. E’ riuscito, tuttavia, ad effettuare una chiamata al numero di emergenza, permettendo la sua localizzazione. Con il supporto della squadra di terra, la protezione civile e il soccorso alpino, il giovane è stato ritrovato. Alcuna ferita riportata.
Mobilitati i Vigili del fuoco di Civita Castellana, gli esperti di topografia e il modulo Dedalo della ricerca degli apparati GSM.
Sul posto anche i carabinieri.

Raccolta funghi: vademecum dei Vigili del fuoco

Sicurezza: scegliere un abbigliamento consono all’ambiente, evitare di intraprendere l’attività in solitaria, informarsi circa le condizioni meteo e comunicare anticipatamente, a parenti o amici, la propria uscita in maniera da prevederne gli spostamenti.
Dettaglio: la chiamata tra una persona in difficoltà e il numero di emergenza non sempre garantisce l’esatta localizzazione del luogo, motivo per il quale si consiglia di scaricare l’applicazione Where Are U; se installata su dispositivi mobili, nel momento in cui viene attivata una richiesta di soccorso, l’applicazione in automatico fornirà all’operatore del numero per le emergenze sia il numero di telefono (comprese tutte le informazioni) ed attiverà ogni sistema possibile per cercare di localizzare al meglio il dispositivo.

Print Friendly, PDF & Email