Siccità, Battistoni (FI): “In plenaria Ue presentati programmi per superare le emergenze”

ROMA – “Le proposte di contrasto alla siccità, presentate questa mattina alla plenaria del Parlamento europeo dal vice presidente Ppe, Antonio Tajani vanno proprio nella direzione di superare la logica emergenziale in favore di un chiaro e netto percorso di programmazione dedicato al sistema irriguo nel suo complesso”. Lo dichiara in una nota il Senatore di Forza Italia e Sottosegretario al Mipaaf, Francesco Battistoni.
“Mi trova assolutamente concorde l’idea emersa durate il dibattito in plenaria, di dar vita ad un piano invasi che possa, da un lato, garantire l’acqua per i cittadini e per le attività agricole e, dall’altro, essere funzionale a generare energia pulita tramite i pannelli fotovoltaici galleggianti. Già in diverse occasioni di pubblico confronto con l’Anbi, le organizzazioni professionali, le associazioni di settore ed i consorzi di bonifica – continua Battistoni –, avevo condiviso sull’opportunità di rimodulare i fondi del Recovery Plan dedicati al comparto idrico proprio in funzione di sistema. Quanto emerso oggi, – aggiunge – ci fa ben sperare in una valutazione positiva sulle nostre proposte”.
“Ci troviamo di fronte ad un’emergenza come quella della siccità, che non riguarda solo l’Italia, ma tutta l’Europa – prosegue -; aver portato all’attenzione di Strasburgo l’idea di rimodulare i fondi irrigui contenuti nel Pnrr, unitamente alla richiesta di liberalizzare i Tea in agricoltura per sperimentare piante resistenti alla siccità, certifica ancora una volta la capacità dell’Italia, e di Forza Italia, di presentarsi in Ue con idee chiare e concrete per affrontare, insieme, i cambiamenti climatici che saranno, per tutti, le sfide del futuro”, conclude Battistoni.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE