Sipicciano un borgo in poesia (VIDEO)

di AURORA MONTANARO-

SIPICCIANO (Viterbo)- Incontri di poesie, ricordi, memorie di un paese operoso borgo medievale dal castello alla cappella Baglioni.. impressioni di colore che hanno vissuto il luogo, sono partiti per lavoro e sono tornati. Le rime scorrono copiose regalano immagini di vita in una nebbia di ricordi anelanti che man mano si fanno vivi e lividi. Tra volti scolpiti dal tempo, lacrime in viso si ritorna a quel passato che fu che sa di tradizione, di focolare al veja di una volta. Si può ascoltare lo scoppiettio del fuoco e sentire il tiepore del casolare contadino che ormai non c è più ma ancora narra. Tra il gioco di luce ed ombre si intravede la figura della maestra Matilde Fondi Caccia che tra Du Torri tracagnotte ripensa agli anni della sua giovinezza a quando insegnava a tutti quegli alunni con fiocchetto celeste e rosa che ad oggi sono uomini maturi che fanno poesia..

 

Print Friendly, PDF & Email