Sogeea contro la violenza, un minuto di riflessione per i morti a Baghdad

ROMA – Alle ore 11:30 di oggi le luci di tutte le sedi della Sogeea verranno spente e qualsiasi attività lavorativa sarà sospesa per un minuto in segno di solidarietà nei confronti dei bambini rimasti uccisi negli attentati di domenica scorsa a Baghdad.

“Tutti i dipendenti e i collaboratori sono stati invitati a indossare qualcosa di rosso per sottolineare il rifiuto di ogni forma di violenza e di terrorismo – spiega l’ingegner Sandro Simoncini, presidente di Sogeea SpA – Siamo consapevoli di rappresentare una goccia nel mare, ma mai come in questo momento riteniamo doveroso fornire un contributo simbolico e di testimonianza, per quanto piccolo possa essere”.

Print Friendly, PDF & Email