Università Unimarconi

Somigli (Uil scuola): “Vittoria Snals Cspi è scatola vuota senza futuro”

“La cosiddetta ‘vittoria’ dello Snals alle elezioni del Consiglio superiore della pubblica istruzione è una scatola vuota senza futuro. Una vittoria di Pirro”. Così la segretaria generale della Uil scuola di Viterbo Silvia Somigli.

“Affermare, subito dopo la consultazione – dice Somigli – che lo Snals è il principale sindacato nell’ambito dell’istruzione è decisamente fuorviante. È fuffa. Si diventa il principale sindacato per numero di iscritti e una volta vinte le elezioni per le Rsu. Non solo, ma alle elezioni sbandierate dallo Snals, c’è stato anche un’astensionismo del 50%”.

“Il sindacato – prosegue Somigli – non è uno strumento a uso e consumo personale. Un sindacato non sbandiera, un sindacato rappresenta e assiste i lavoratori, offrendogli servizi a tutto tondo e nel lungo periodo. Andando incontro alle esigenze del lavoratore e della persona. E tutto questo lo può offrire un sindacato confederale, con rappresentatività a livello territoriale e nazionale”.

“Tanto per fare un esempio – conclude Somigli – cosa ne pensa lo Snals in merito all’inserimento in coda dei docenti abilitati al sostegno all’estero? Sono uguali a chi, docente precario, è stato abilitato presso le università italiane? Per noi, no. E ci stiamo infatti battendo per salvaguardare innanzitutto i docenti precari abilitati in Italia. Per lo Snals? Sono queste le cose che fanno la differenza. La vita concreta dei lavoratori e delle persone”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE