Sono 4.068.250 le persone in Italia costrette a chiedere soccorso per mangiare: l’analisi della Coldiretti

In occasione della “colletta alimentare”, da un’analisi della Coldiretti emerge che le persone costrette a chiedere soccorso per mangiare sono in Italia 4.068.250. Secondo la relazione sul “Piano di distribuzione degli alimenti aglicolletta-alimentare2013 indigenti 2013″ realizzato dall’Agea (Agenzia per Erogazioni in Agricoltura ) si evidenzia che si è registrato un aumento del 47 % rispetto al 2010. La Coldiretti specifica poi che, per effetto della crisi economica e perdita

di lavoro, sta aumentando il numero degli italiani, privi di risorse, che non si possono neanche sfamare. Siamo passati dai 2,7 milioni del 2010 ai 3,3 mln del 2011 ed ai 3,7mln del 2012. Sono ben 3.764.765 i poveri che nel 2013 sono stati assistiti con pacchi alimentari e che hanno preferito tale forma d’assistenza e che per vergogna non utilizzano il consumo di pasti a mensa,usufruito invece da 303.485 persone. La Coldiretti conclude che tale esasperata situazione rappresenta la punta di un iceberg delle difficoltà che tante famiglie italiane incontrano nel provvedere alla spesa.

   

Leave a Reply