Soriano nel Cimino, approvata la mozione di opposizione al collegamento fra la Cimina e la Teverina

menicacci sindaco soriano Netta contrarietà alla realizzazione di qualsiasi strada a scorrimento veloce che colleghi i Comuni di Canepina, Vallerano, e Vignanello con la S.S. Orte-Civitavecchia in considerazione del fatto che il piano regolatore del Comune di Soriano nel Cimino ha individuato una zona artigianale che sarebbe esclusa con la realizzazione dei progetti preliminari presentati, depotenziando la possibilità di sviluppo. In accordo con tutte le forze politiche rappresentate, durante il consiglio comunale della scorsa settimana, è arrivata ufficialmente l’opposizione al progetto di collegamento tra la Cimina e la Teverina.

L’amministrazione comunale di Soriano nel Cimino ha ribadito il proprio diniego al progetto generale relativo la trasformazione della strada del Muraccio in arteria di collegamento con la Teverina per i paesi di Canepina, Vignanello e Vallerano. Pur essendo indiscutibili i vantaggi che la realizzazione del collegamento stradale avrebbe portato ai comuni coinvolti, la realizzazione non avrebbe comunque risolto completamente i problemi di allacciamento stradale comportando un notevole disagio per il traffico veicolare.

“L’amministrazione comunale – spiega il sindaco di Soriano nel Cimino, Fabio Maenicacci – chiederà che le risorse preventivate per il progetto possano essere finalizzate all’ammodernamento e la messa in sicurezza della rete viaria provinciale esistente”.

   

Leave a Reply