Soriano nel Cimino: i Carabinieri eseguono mandato arresto internazionale per uomo accusato di produzione e vendita in Spagna di 750 kg di droga

SORIANO NEL CIMINO (Viterbo) – I Carabinieri della Stazione di Soriano nel Cimino, a seguito di un operazione antidroga svolta a Malaga il 24 febbraio scorso, dagli agenti della Polizia nazionale spagnola con il Servizio di sorveglianza doganale dell’ Agenzia delle entrate che ha visto sequestrare 750 chili di cocaina nascosti in un container di ananas tropicali a Alhaurin de la Torre, hanno arrestato a Soriano nel Cimino un soggetto del luogo con provvedimento di arresto della Corte di Appello di Roma, con richiesta di consegna da parte dell’ autorità giudiziaria spagnola. L’uomo arrestato è ritenuto un elemento apicale del sodalizio criminale che operava a Malaga ed è indicato dal quadro indiziario come responsabile della produzione e della vendita della droga sequestrata. Durante l’operazione sono emerse tre società costituite strumentalmente per il trasporto di cocaina prodotta in Colombia ed il soggetto italiano arrestato è risultato essere il creatore di una di queste tre società. Al termine delle operazioni di arresto è stato associato in carcere in attesa dell’ estradizione
.

Print Friendly, PDF & Email