“Soriano nel Cimino: in ricordo del 24 maggio”

SORIANO NEL CIMINO ( Viterbo) – 24 Maggio 1915. Una data importante e storica per l’Italia: più di 100 anni fa infatti, per il nostro Paese iniziava la prima guerra mondiale. La discesa in campo delle nostre truppe contro l’impero Austro Ungarico, fu l’estremo sacrificio che portò alla vera unificazione nazionale. Una guerra purtroppo, al termine della quale la vittoria arrise alle nostre truppe. Il prezzo richiesto in termini di vite umane fu molto alto: 1.240.000 morti, di cui 651.000 militari, ma è grazie a quei giovani “del ’99” che il nostro tricolore e la nostra Patria furono difese dal “nemico” invasore. È per questo enorme sacrificio che la memoria va perpetrata, affinché non si ripetano gli stessi errori ma anche per onorare i caduti. Per tale motivo, questa mattina dei cittadini sorianesi che non vogliono scordare il passato, in totale e privata autonomia hanno portato una corona di fiori con tricolore al monumento ai caduti della grande guerra. Una sola scritta sul tricolore, poche ma essenziali parole: “I SORIANESI CHE NON DIMENTICANO”, perché anche Soriano ha pagato il suo tributo alla Patria, e quei concittadini di allora hanno il diritto di sentirsi dire grazie, se non dal pubblico almeno dal privato. E allora “GRAZIE, E SEMPRE VIVA L’ITALIA”.

 

Print Friendly, PDF & Email