Soriano nel Cimino, riduzione per la Tares

soriano-nel-ciminoNella seduta consiliare di ieri martedì 12 ottobre, l’amministrazione comunale, a seguito dell’approvazione delle variazioni del bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2013, ha trovato le risorse per approvare le modifiche al regolamento della Tares.

“Nel ricordare che il Comune di Soriano nel Cimino – spiega il sindaco, Fabio Menicacci – è uno tra i pochi ad aver approvato i bilanci consuntivi del 2011 e 2012 nei termini, nonché il bilancio preventivo 2013, apporteremo una riduzione dell’imposta sui rifiuti che, applicata totalmente sulla terza rata, comporterà una notevole diminuzione nella parte fissa e in quella variabile del 40% per i bar, i caffè e le pasticcerie. La riduzione del 50% coinvolgerà, invece, i ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie e pub”. A beneficiare di una detrazione del 50% saranno anche gli esercizi di ortofrutta, le pescherie, i negozi di fiori e piante e, infine, le pizzerie al taglio. E’ stato inoltre previsto, in presenza di situazioni di disagio economico e sociale, dietro presentazione di attestato ISEE, di accordare specifiche agevolazioni per le utenze domestiche che dimostrano di trovarsi nelle condizioni stabilite. E’ stata deliberata l’esenzione totale per i locali adibiti a forze di polizia. “In un momento di crisi generale che investe tutto il paese – conclude il sindaco di Soriano nel Cimino, Fabio Menicacci – crediamo di essere riusciti a dare un aiuto concreto alle famiglie più bisognose e, soprattutto, di aver difeso le attività da un balzello che economicamente pesava sulle possibilità di sviluppo”.

   

Leave a Reply