Sorpresi in possesso di mezzo chilo di cocaina, arrestati

VITERBO – Nello scorso fine settimana, il personale della squadra mobile della questura di Viterbo, nell’ambito di mirati servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, ha arrestato un cittadino italiano e uno di nazionalità albanese, entrambi con precedenti specifici, trovati in possesso di oltre mezzo chilo di cocaina.

I due sono stati sorpresi dagli operatori in una zona periferica del capoluogo viterbese mentre tentavano di recuperare una busta nascosta tra le sterpaglie.

All’interno della stessa è stata rinvenuta e sequestrata la droga, per lo più già suddivisa in numerosi involucri pronti per la cessione, insieme a materiale per la pesatura e il confezionamento della sostanza stupefacente, oltre a denaro contante in banconote di piccolo e medio taglio.

In sede di convalida dell’arresto il Gip del tribunale di Viterbo ha disposto nei confronti degli indagati la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email