Spettacolo di Natale dell’Unicef , ricordando Caterina Di Filippo

VITERBO- La parrocchia Santa Maria Nuova ed il Comitato Provinciale Unicef di Viterbo, nella persona della prof.ssa Carlini Antonia, hanno organizzato lo spettacolo teatrale all’Auditorium dell’Università della Tuscia il giorno 11 dicembre 2018 che ha avuto grande successo di partecipanti e di pubblico.

Il ringraziamento va al Magnifico Rettore dell’Università della Tuscia dott. Alessandro Ruggieri ed al Direttore Amministrativo dott. Sassara, i quali ci hanno concesso gentilmente il teatro dimostrando da vari anni grande sensibilità per i problemi dell’Infanzia nel mondo.

Si ringrazia inoltre il parroco della parrocchia Santa Maria Nuova don Mario Brizi, sempre disponibile ad iniziative di solidarietà sociali.

Si ringrazia ancora l’Amministrazione Comunale ed il Sindaco prof. Giovanni Arena, che ci ha omaggiato della sua presenza. La dott.ssa Antonella Sberna, Assessore alle Politiche Giovanili e Sociali, sempre presente agli spettacoli dell’Unicef, assente quest’anno, in quanto ricoverata per la nascita di una splendida bambina; per cui le giungano tanti auguri a nome di tutto il Comitato.

Grazie ancora a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo spettacolo, alla presidente prof.ssa Stefania Fioravanti, alle scuole ed al pubblico che ci segue da 33 anni.

Un pensiero di ringraziamento va anche alle signore volontarie che sono presenti allo spettacolo, ma vendono anche Pigotte e Calendari in varie postazioni sul territorio.

L’Unicef, infatti, con i suoi spettacoli “Children for Children” è presente in questa provincia dal 1985, grazie al Preside prof. Foti Giuseppe che li ha istituiti, in quanto Presidente Provinciale e Regionale dell’Unicef.

Lo spettacolo teatrale è stato chiamato “SPETTACOLO DI BENEFICENZA PER L’UNICEF – RICORDANDO CATERINA DI FILIPPO”.

“È doveroso dedicare uno spettacolo al ricordo di Caterina, una grande ballerina e coreografa, sostenitrice dell’Unicef, che ha partecipato con la sua Scuola ad ogni tipo di manifestazione che è stata organizzata mettendo a servizio della solidarietà la sua competenza, insegnando a tutti l’importanza della partecipazione, nonostante i problemi di salute. L’Unicef perciò, vuole anche cogliere l’occasione per sottolineare il valore dei sentimenti di riconoscenza e di gratitudine per Caterina e per chi si impegna per l’altro. Questi due sentimenti ora sono sconosciuti, in quanto si dà molta importanza all’avere ed al pretendere, passando indifferenti e distratti davanti a ciò che è vicino e che ci dà amore. Questi sentimenti essenziali per la convivenza civile, permettono rapporti equilibrati e sereni, facilitano l’amicizia e la vita con gioia. Bisogna riscoprire anche l’importanza di dire Grazie e di essere gentili verso il prossimo. Caterina è stata una ragazza, e poi una donna, che ha sempre esercitato la gentilezza, la disponibilità, l’attenzione agli altri. Sono trascorsi tanti anni dal giorno in cui l’abbiamo conosciuta quando ha chiesto di partecipare agli spettacoli con la sua scuola, Nuovo Centro Danza e Fitness. Con la sua professionalità e competenza, carisma e creatività artistica ha contribuito fortemente al successo di questa manifestazione la quale è andata crescendo in pubblico e consensi, grazie anche a lei. Come giovane madre, ha capito e condiviso l’importanza dell’aiuto ai bambini meno fortunati e la sua sensibilità l’ha fatta amare da tutti considerandola un esempio di vita, di forza, di grazia e di eleganza. Poche persone come lei hanno saputo affrontare le difficoltà con la sua energia e con la grande passione, lasciando un segno in tutti noi; i suoi saggi di danza alla fine dell’anno erano diventati, e lo sono ancora, spettacoli veri e propri di livello professionale, e anche i ballerini e le ballerine, ricordando i suoi insegnamenti, sono sempre più bravi. Tutto ciò è il risultato anche dell’affetto dei suoi ragazzi, dell’unità della sua scuola e della sua contagiosa passione per la danza. Ci colpiva, ogni volta, la sua calma con cui affrontava tutti i contrattempi tipici degli spettacoli dal vivo, dimostrando la sua grande professionalità. Grazie a Caterina, perché la sua esistenza è stata e sarà sempre un esempio di come affrontare, accogliere, accettare le difficoltà e continuare ad amare la vita. Forse basta avere un grande amore, una grande passione che annulla tutte le negatività…”

Ma ora ci dedichiamo alla descrizione dei vari numeri, affinchè coloro che non erano allo spettacolo possano sapere ciò che gli spettatori hanno visto.

Abbiamo iniziato con:

Asilo Nido “POLLICINO” e Scuola Materna sezione Bagnaia;

Asilo Nido “POLLICINO” sezione Pilastro;

Asilo Nido “POLLICINO” sezione Santa Barbara.

Questi asili sono aperti tutto l’anno con mensa interna, convenzionati con il Comune di Viterbo e l’INPS per usufruire del “voucher prima infanzia”. I locali sono certificati rispettando ogni norma e sono dotati di video-sorveglianza esterna ed interna. Vengono svolte attività in lingua inglese, lezioni di yoga e laboratori psico-motori. La dott.ssa PETTERINI GIUSEPPINA, psicologa e pedagogista, è a disposizione dei genitori per l’aiuto psico-pedagogico. Il 19 gennaio, sabato, ci sarà un “open-day” per il nido e la scuola dell’infanzia dalle ore 09:00 alle ore 13:00.

I bambini si sono esibiti in gruppi, alcuni mimando canzoncine, altri hanno realizzato manualmente un albero di Natale Montessoriano, per cui essi hanno potuto toccare e maneggiare diversi oggetti del periodo natalizio e li hanno appesi al loro albero. Tutti si sono molto divertiti e si muovevano sicuri sul palcoscenico grazie alle loro brave educatrici, molto attente.

È stata la volta de “LE AQUILE” scuola di ginnastica artistica acrobatica, diretta dalla ginnasta di fama regionale e nazionale SONIA LAURETI, che dedica molto tempo alle sua brave alunne di ogni età, evitando concorsi che procurano ansie alle sue ragazze, preferendo invece dedicare più attenzioni a lavorare su ogni singola alunna e creando un’atmosfera non competitiva, che è più formativa.

A seguire, la palestra “SOUL DANCE SCHOOL” diretta dalla grande ballerina SONIA DE MICHELI, che più volte ha lavorato in televisione con Franco Miseria.

Molti gruppi di ragazze della sua scuola si sono esibite a livello quasi professionale con coreografie originali e molto curate; hanno ricevuto grandissimi applausi, ed anche la nostra ammirazione.

Ha preso poi la parola la regista dello spettacolo prof.ssa Carlini Antonia per parlare di Caterina, dicendo ciò che è scritto nella parte iniziale di questo articolo. C’è stato un momento di grande commozione sottolineato dal grande silenzio della platea che ascoltava interessata, partecipando alla fine con un lungo applauso.

Lo spettacolo è ricominciato con i ragazzi dell’ISTITUTO COMPRENSIVO DI VIGNANELLO, con i PLESSI di CANEPINA e di VALLERANO. A Canepina si è costituito un gruppo musicale formato dalle classi 1A 1B 2A e 3A. per dar vita alla manifestazione del “ Diritto all’ Istruzione “ svoltasi il 23 novembre scorso. I ragazzi entusiasti hanno voluto partecipare al teatro esibendosi per l’ Unicef. Quindi i numerosi ragazzi di Canepina hanno cantato brani natalizi poi insieme ad un gruppo della scuola di Vallerano hanno suonato con il flauto l’ “Inno alla Gioia”.

Le classi terze di Vallerano hanno eseguito altri due brani, sempre con il flauto. Tutti sono stati veramente bravi, grazie alle loro insegnati di educazione musicale, prof.ssa BARBIERATO SIMONA e prof. GREGORI ROBERTO.

Lo spettacolo è continuato con L’ISTITUTO COMPRENSIVO “MONACI” di SORIANO NEL CIMINO che ha istituito un grande “CORO DELL’ISTITUTO”. I ragazzi hanno cantato in maniera precisa, dimostrando grande impegno grazie al lavoro della prof.ssa TIZIANA BARBIERATO e del prof. ACHILLI FRANCESCO. Un ringraziamento va anche alla vicepreside prof.ssa VALERIA MONACELLI ed alla presentatrice dei brani prof.ssa CRISTINA MARINI.

Poi tutti i ragazzi delle scuole di Soriano, Canepina e Vallerano, si sono esibiti sul palco in: “Il mondo che vorrei”. Erano circa 130. Una bella immagine di amore per la musica e per la solidarietà.

È stata poi la volta di una scuola di musica privata di Vallerano, intitolata ad un grande musicista dell’ ‘800 nativo di Vallerano “GIUSEPPE TRONCARELLI”, il cui nipote trombettista omonimo cura questa scuola alla quale partecipano tanti musicisti di ogni età. Hanno suonato cinque brani di musica popolare che hanno infiammato il pubblico, e il Direttore prof. GIUSEPPE TRONCARELLI si è esibito con la tromba ed ha poi diretto gli altri brani. Traspariva da parte di tutti la grande passione per la musica ed il piacere di stare insieme. Il folto pubblico ha molto applaudito. Un pensiero a parte va alla prosa portata dalla Scuola di Teatro “TUSCIA ARTS ACADEMY”, il cui direttore prof. LEONARDO DE ANGELI ha curato in modo particolare i suoi alunni facendo loro recitare una novella natalizia di Gabriele D’Annunzio, dal titolo: “IL TESORO DEI POVERI”. Molti applausi per questi ragazzi, appassionati di teatro. Il direttore e prof. De Angeli ha pubblicato recentemente un nuovo libro intitolato: “METTITI NELLE MIE PAROLE”, ricco di consigli sulla perfetta dizione, sulla psicosomatica e tanto altro. Un libro molto importante per chi vuole comunicare in maniera efficace. Bravo professor De Angeli!

Abbiamo poi assistito alla prima parte dell’esibizione del Nuovo Centro Danza e Fitness, scuola creata da Caterina Di Filippo. Come ogni anno, le loro esibizioni sono spettacolari e perfette, applausi a non finire. Poi è arrivato sul palco il SINDACO PROF. GIOVANNI ARENA che ha ricordato la bravura e la professionalità di Caterina da lui conosciuta e stimata ed ha consegnato una targa ricordo della manifestazione alla sorella prof..ssa Elena di Filippo molto emozionata come tutto il pubblico. Il Sindaco ha poi ringraziato anche l’Unicef per l’impegno dimostrato sul territorio. Il pubblico ha applaudito calorosamente in segno di consenso e condivisione. Si sono esibiti poi gli altri gruppi del Nuovo Centro Danza in maniera altrettanto magistrale costruendo un finale allegro, tutti uniti a ballare sul palco. Applausi calorosi dalla platea. Lo spettacolo è continuato con la Scuola NSD DANCE STUDIO, un centro di danze urbane e contemporanee dirette dall’insegnante ARIANNA PIERGENTILI. La scuola si trova a Piazza della Rocca, 31 . Ci sono corsi di Hip-Hop Breaking popping ecc… per tutte le età. I ragazzi dei vari corsi si sono esibiti in coreografie molto originali ed energiche adatte ai giovani delle discoteche, quindi molto attuali. Tanti applausi per tutti loro. E’ poi arrivato il momento della “ASSOCIAZIONE OPEN MIND” di VITORCHIANO sezione GYM’ ART, diretta dalla prof.ssa ISABELLA GROSSI. Si sono esibite le ginnaste di ritmica e le ragazze del gruppo danza fitness. Isabella ha creato una coreografia molto particolare ,mettendo al centro del palcoscenico una scala dorata sulla quale si intrecciavano i corpi delle ragazzine più piccole e di quelle più grandi, dimostrando come il lavoro sul corpo è stato molto efficace. Poi si sono esibite le più grandi insieme all’insegnante dimostrando la grande scioltezza e sinuosità. La prof.ssa Grossi è sempre stata molto originale nelle coreografie e nell’utilizzo di elementi tipici della ginnastica ritmica. Brava Isabella ! Grandi e ripetuti applausi dalla platea e da tutti noi.

Lo spettacolo è stato molto bello abbiamo visto vari modi di esprimersi artisticamente, dal canto alla musica alla prosa alla danza e alla ginnastica, tutte le scuole hanno dato il meglio tutti i ragazzi sono stati meravigliosi. Lo spettacolo è stato presentato in modo professionale dal giovane Ingegnere Adriano Aquilani e la regia è stata curata dalla prof.ssa Antonia Carlini.

   

Articoli Correlati

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI
Neve, si continua a spargere sale per eliminare il ghiaccioLEGGI TUTTO
VITERBO – Interventi sul manto stradale anche su viale Fiume, via Cardinal de Gambara e strada Ponte Vejano a Bagnaia.
Decessi per mesotelioma nell’Ospedale di Rieti. Inail condannata. Bonanni (ONA): “Censiti 374 casi di mesotelioma tra gli operatori sanitari”LEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo dall’Osservatorio Nazionale Amianto e pubblichiamo. “La Corte di Appello di Roma, con sentenza n. 202/2019, ha accolto
Bonus ristrutturazioni e mercato immobiliareLEGGI TUTTO
VITERBO – Riceviamo da Tecnocasa e pubblichiamo. I bonus fiscali per la ristrutturazione edilizia e la riqualificazione energetica sono stati
Il tempo di domani 25 gennaio, torna il sereno?LEGGI TUTTO
Viterbo – Condizioni di tempo stabile con ampi spazi di sereno nel corso della mattinata e qualche nube al pomeriggio;
Viterbo, arrestato dai carabinieri un commerciante italiano sorpreso a spacciare, sequestrati 6 grammi di drogaLEGGI TUTTO
VITERBO – Arrestato nella notte dai carabinieri del NORM della compagnia di Viterbo , in pieno centro, al termine di
Neve, a San Martino al Cimino si previene il ghiaccio con lo spargimento di saleLEGGI TUTTO
VITERBO – Dopo la neve il ghiaccio. A San Martino al Cimino, in Via Marche  si sta spalando e spargendo
Firenze ospita “Omaggio a Frida”, vernissage venerdì 25 gennaioLEGGI TUTTO
FIRENZE – La mostra “Omaggio a Frida” sarà inaugurata il 25 gennaio alle ore 16:30 al secondo piano del Palazzo
Assaggio guidato di oli d’ oliva ad AcquapendenteLEGGI TUTTO
ACQUAPENDENTE (Viterbo) – Il 14 gennaio scorso, ad Acquapendente, presso la sala “Chico Mendes”, sede della Riserva Naturale di Monte Rufeno,
Neve e gelo, interventi a Bagnaia, San Martino e TeverinaLEGGI TUTTO
di REDAZIONE- VITERBO- Disagi a causa del gelo. Il gruppo comunale di Protezione civile sta andando a Bagnaia e ha
Neve, scuole chiuse a CanepinaLEGGI TUTTO
VITERBO –  Dopo la nevicata di questa notte sui Monti Cimini e sulle le zone limitrofe, come il borgo di