Stasera si è celebrata la S. Messa nella cena del Signore, molti i fedeli alla basilica di S. Maria della Quercia

di WANDA CHERUBINI-

VITERBO – Si è tenuta questa sera, alle ore 19, presso la basilica di S. Maria della Quercia, la Santa Messa nella Cena del Signore con la tradizionale lavanda dei piedi, il gesto che ricorda quello compiuto da Gesù nei confronti dei discepoli durante l’Ultima Cena, prima di essere condannato a morte. E’ raccontata dal Vangelo di Giovanni ed era una caratteristica dell’ospitalità nel mondo antico dove lavare i piedi, che si sporcavano a causa delle strade polverose, era un dovere dello schiavo verso il padrone. Con il Giovedì Santo si conclude la Quaresima, iniziata con il Mercoledì delle Ceneri. Con la messa  “in Coena Domini” inizia il Triduo pasquale, ossia i tre giorni nei quali si commemora la Passione, Morte e Risurrezione di Gesù e si conclude con i secondi vespri della Domenica di Pasqua.

s.messa-in-coena-dominiMolti i fedeli accorsi stasera ad assistere alla celebrazione liturgica. Dopo la S. Messa si è tenuta l’adorazione all’altare della Reposizione.  Domani, Venerdì Santo, alle ore 16,  si terrà la liturgia della Passione di Gesù Cristo, mentre sabato, alle ore 16 ed alle 19 ci saranno le confessioni ed alle ore 21 la solenne veglia di Pasqua nella notte Santa.

Per la domenica di Pasqua, le S.Messe si celebreranno in Basilica alle ore 7,30, 10,30, 12 e 18.

Print Friendly, PDF & Email