Successo per l’Avis Sport Day: sport sano all’insegna della solidarietà

di FRANCESCA BRUTI –

VITERBO – Una domenica all’insegna del sano sport targato Avis (Associazione di Volontariato Donatori di Sangue) quella di stamani, che ha visto le vie della città dei Papi attraversate dai folti gruppi di sportivi, che hanno aderito alla giornata indetta dalla sezione Avis Comunale.

Si è volta, infatti, la 1^ edizione di “Avis Sport Day”, evento sportivo il cui scopo è promuovere uno stile di vita in perfetta sintonia con le sane abitudini del Donare di Sangue: quindi, corpo sano con “cuore e sangue” sani!

La manifestazione, che era aperta a tutti i cittadini con quota di iscrizione di 5.00 euro (con relativo sacchetto di gadget e bevande), prevedeva tre categorie di partecipazione, con tre percorsi stradali diversi, contemporanei e paralleli: Camminata, Corsa, Pedalata, per le strade del centro città e lungo i quartieri più periferici.

L’evento è stato possibile grazie alla collaborazione dei vari gruppi sportivi partecipanti, che hanno promosso le adesioni:
🔸Viterbo Trekking
🔸Asd Viterbo runners
🔸Zombies Runners
🔸Team Bike Viterbo
🔸MTB Club Viterbo

Si sono contemporaneamente festeggiati il XXVI Cicloraduno cittadino, il XXII Memorial “Don Armando Marini”, il Team Bike 2° Memorial Massimiliano Greto detto “Deddo”, il 14° Tricicloraduno e il 12° Memorial “Francesco Politi”.

Il Raduno e relative iscrizioni sono avvenute già dalle ore 8:00, presso il piazzale dell’Ipermercato Conad, in via Garbini, dove era stato allestito il Villaggio AVIS SICUREZZA E SOLIDARIETÀ a cura della Sezione Polizia Stradale di Viterbo per la sicurezza stradale, con la presenza di Ambulanze per il pronto intervento e anche di un sito operativo della Croce Rossa, i cui operatori erano a disposizione per la misurazione gratuita di pressione e glicemia.

Tutti pronti per la partenza alle ore 9 circa, quando i tre numerosi gruppi sono partiti scaglionati per intraprendere ognuno il proprio percorso: in ordine di partenza, i camminatori, poi i “runners”, infine i ciclisti! Presente alla partenza il giovane consigliere comunale Matteo Achilli, di recente diventato anche lui un donatore Avis.

Il percorso dei camminatori prevedeva circa 7 km, con sosta presso il monumento dell’Avis, posto in viale Trento in un’isola pedonale. Stessa sosta presso il monumento anche per i ciclisti, ma nella parte del ritorno del percorso. Mentre, per i runners vi è stata la sosta presso il Centro Polivalente del quartiere Pilastro, per poi proseguire per i previsti 13 km.

Per tutti vi è stato l’appuntamento di ritrovarsi a piazza San Lorenzo, per fare una breve sosta sulle scalinate del Palazzo Papale e per la “foto ricordo” di questo grande evento. Foto a cui ha partecipato anche il sindaco Giovanni Maria Arena, che ha letteralmente corso incontro agli atleti.

Poi, i tre gruppi hanno ripreso i rispettivi percorsi per raggiungere il punto di arrivo, sempre presso il piazzale dell’Ipermercato Conad, dove è stato poi offerto ai presenti un rinfresco.

Nel frattempo che i tre gruppi sportivi svlogevano i loro itinerari, presso il Villaggio Avis si è svolta un’imprersa sportiva anche per i più piccoli, in versione ciclisti. Infatti, alcuni bambini fino ad otto anni hanno partecipato alla gimkana in bicicletta allestita nel piazzale, dove, a detta dei presenti, tutti i bambini si sono mo

La bicicletta donata da Decathlon ai bambini

lto divertiti, cogliendo l’occasione di fare anche nuove amicizie.

Alla conclusione, è stata eseguita un’estrazione tra i bambini partecipanti per assegnare una bicicletta donata da Decathlon ed è stato offerto un pacchetto pieno di regalini e gadget a tutti.

All’arrivo dei tre gruppi completi, anche tra questi sono stati estratti vari numeri per assegnare i numerosi premi, prima tra tutti una bicicletta da adulti e a seguire tantissimi altri prodotti, tutti donati da Ipermercato Conad e dal negozio Decathlon, gli sponsor ufficiali della manifestazione. Presenti anche la vice presidente di Airi Onlus, Francesca Brodo, e l’Associzione Campo delle Rose, con cui l’Avis collabora tutto l’anno per varie iniziative di solidarietà.

E’ stata una giornata intensa, che ha visto una folta partecipazione di persone, che hanno intrapreso tre percorsi differenti, ma per un unico scopo: promuovere una sana attività fisica e la solidarietà!

Un grande evento per uno scopo “grande”, che sicuramente sarà ripetuto in una nuova edizione.

Print Friendly, PDF & Email